The Joyriders strike again

Con tempestività… zero segnalo il concerto della mia band, The Joyriders, di questa sera, 22 novembre alle ore 22 circa presso il Black Hill Saloon di Alzano Scrivia (AL).

Tanto per cambiare, bluegrass, country music e… (quasi) tutto quello che si può suonare con strumenti acustici, come quelli usati da:

Martina Fontana: voce
Mario Rovati: chitarra, dobro, voce
Arturo D’Angelo: banjo, armonica, chitarra, voce
Angelo Maggi: mandolino
Marco Feletti: basso
Andrea Laudicina: violino, tin whistle, chitarra, voce

Nella nostra tipica anarchia musicale, si andrà dai classici del bluegrass dal banjo martellante al rock dei Creedence Clearwater Revival, al devastante grido dell’anima di Janis Joplin.

…sarà un concerto intenso. Spero che il prossimo sia di sabato!

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

14 risposte a The Joyriders strike again

  1. Claudialodo ha detto:

    Venite mai a Bologna Wil?! se venite vi vengo a sentire volenteri 🙂

  2. OldTimeSoul ha detto:

    Non vedo l’ora che venga stasera!!!
    questa volta mi sento più in forma! …sì beh, non al top dei top ma ci provo! =)
    altro filmino, altre foto, altri desperados a sentire il nostro sound!!!!
    a prestissimo!!!!!
    1 bacione

    Martina

  3. wilcoyote ha detto:

    Pensa, il 28 ottobre Martina ed io eravamo a spasso per Bologna, con chitarra e mandolino, abbiamo suonato qua e là, fra strade e parchi!
    Appena il clima lo consentirà lo faremo ancora, e verrai senz’altro informata! E con piacere!

    Be’, sarebbe bello trovare un ingaggio per tutta la band a Bologna, vedremo!

    Ciao!

    Mario

  4. wilcoyote ha detto:

    Ciao Martina! Non avevo letto il tuo commento, quello precedente era la risposta a Claudia.

    Sarai al top sul palco! Perché darai tutto e anche oltre, come sempre.
    Se non è essere al top così…

    Bacio!

  5. albatros900 ha detto:

    la fate “Suzie Q”? che splendida canzone!!
    in bocca al lupo (o come si dice) per il concerto, come sempre saro’ il vostro convitato di pietra in spirito, seduto in prima fila.
    bene bologna (tra l’altro patria di meta’ del mio sangue), ma non scordate roma!!
    🙂

  6. zanocom ha detto:

    In bocca al lupo Wil.
    Proprio ieri sera ho proposto al gruppo di fare un medley con i classici dei Creedence.
    Risposta: Chiiiiiiii?????????????

  7. wilcoyote ha detto:

    @Albatros: tranquillo, non mi scordo della tua città! Suzie Q… potrebbe essere un’idea. Sentito, Martina? 😀

    @Zano: ah, questi giovani! E pensare che John Fogerty over 60 canta ancora da paura! La musica dei CCR nonostante i decenni non sembra mai datata…

    Ciao!

    Mario

  8. Claudialodo ha detto:

    Grande, non vedo l’ora! 😀
    Ho messo la traduzione della canzone sul mio blog 🙂

  9. ominotosto ha detto:

    Ti serve un agente?
    Battute a parte, ti giro come al solito il mio auspicio oral-lupigno e … accetti un consiglio?
    Magari stavolta non passare a prendere solo Martina. Fai il giro di tutti i componenti della band.
    Prevenire è meglio che aspettare…
    Ciao
    OT

  10. wilcoyote ha detto:

    Be’, voi bolognesi (ma la cosa vale anche per i romani, chi ha orecchie… ^__^), se vi capita una bettola che vuole un po’ di sana musica acustica fate sapere! ;D
    Saggio consiglio, OT. Purtroppo gli altri disgraziati abitano fra i sessanta e gli ottanta chilometri da casa mia (e dal locale), per cui devo affidarmi alla loro… inaffidabilità.
    Speriamo bene!
    Ma… oral-lupigno = in bocca al lupo. E “in culo alla balena” come sarebbe? anal-cetaceo? ;DDD

    Ciao!

    Mario

  11. OldTimeSoul ha detto:

    @Albatros e Mario: Suzie Q???? wow!!! ma certo, si può anche fare e io la farei con immenso piacere…tanto a quanto vedo i ragazzi della band amano le cose un pò più “ramate” e io già godo ad immaginare acidi assoli di banjo e company! è proprio una bella idea!! IO CI STO!!!! =)

  12. wilcoyote ha detto:

    …già ne vedo una versione con dobro, armonica, violino…

    Ciao!

  13. albatros900 ha detto:

    allora, mario&martina, siamo d’accordo: per il vostro concerto d’esordio romano, aprite con una monumentale “Suzie Q”. cazzo, gia mi immagino il clima infernale…ah, goduria….!!!

  14. wilcoyote ha detto:

    Mi sa che la parte infernale la dovrò aggiungere io, Martina è piuttosto angelica 😀
    …be’, tranne quando si fa possedere dallo spirito del blues! :DDD

    Ciao!

    Mario

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...