Le canzoni che non ho scritto – prima parte

…be’, ne avrò scritte un paio, nella mia vita, e non me le ricordo neppure!

L’amico Zano, fra le varie cose musicista, mi ha inanellato nell’ennesima catena.
Questa volta si tratta di elencare dieci canzoni che avrei voluto scrivere io, motivando la ragione.
Una bella rogna, non c’è che dire. C’è un sacco di canzoni che adoro. Questo non implica che, come musicista, avrei voluto scriverle io. Molti pezzi sono troppo legati all’autore, non mi ci vedo a scriverle, rimanendo me stesso.
Comunque, mi cimenterò nella prova.
Temo che molte mie scelte diranno poco alla maggior parte dei lettori… d’altra parte non mi sarei mai sognato di scrivere una caterva di canzoni famose.
Non vorrei essere l’autore di, che so, "Smoke on the water", "Satisfaction, "Light My Fire"; "Acqua azzurra acqua chiara"… neppure di "Hotel California".
Ben poche poi sarebbero la canzoni italiane: o sono troppo retoriche o cervellotiche, oppure troppo sofisticate nelle musiche o… insomma, sono fatto così.
Di qualcuna, come ha fatto Zano, cercherò di inserire il link a YouTube, giusto per dare un’idea. Inizio

1) Rhymes and Reasons, di John Denver (nel video è il secondo di due brani eseguiti dal vivo). Questa forse la conoscerete tutti. La melodia di questa splendida ballata è incisa nel mio cuore, fin da quando avevo pochi anni, come pure l’arpeggio di chitarra iniziale (che, nonostante mi gingilli con quello strumento da oltre vent’anni, non mi sono mai messo a trascrivere). Ai tempi era nella pubblicità dei materassi Permaflex (è così che sono riuscito a scoprire titolo e autore), l’ho collegata da subito a cose come una casa di legno in mezzo ai campi, ai limiti di un bosco, accanto ad un ruscello. Il testo è una riflessione sulla cupezza del mondo moderno, la cui cura è recuperare l’ingenuità dei bambini, la bellezza dei fiori, i colori dell’arcobaleno. Teniamo presente che le parole sono state scritte alla fine degli anni ’60. Tutto sommato mi paiono più sensate del cinismo che qualche intelligentone potrebbe tirar fuori a commento.

2) (Zano, devo copiarti!) The Sound Of Silence, di Paul Simon, qui nella versione eseguita dal vivo, con il fido Art Garfunkel, al Central Park di New York (non di Voghera!), nel 1981. E’ la prima versione che ho ascoltato, durante il mio quarto anno di liceo, e mi ha folgorato. Fino ad allora la maggior parte della musica che ascoltavo era rock blues, o comunque generi che privilegiavano la tecnica, il ritmo, la potenza… tutte cose spazzate via, dopo il primo ascolto di Sound Of Silence, in cuffia, ricordo, dalla dolcezza delle armonie vocali dei due, sostenute da una sola chitarra acustica. Non sapevo né chi cantasse né il titolo della canzone (sulla cassetta che la conteneva era indicato erroneamente "Walking on the Moon", dei Police), ma non mi importava (ho sempre saputo cosa significa innamorarsi!). Poche settimane dopo un compagno di classe mi diede le informazioni necessarie.
Anche il testo si rivelò all’altezza della musica: una profonda riflessione sull’alienazione dell’uomo moderno (oh, a quanto pare è un tema spesso associato a canzoni che amo), sulla difficoltà di comunicare. Frasi tipo "people talking without speaking, people hearing without listening" ("gente che parla senza dir nulla, gente che sente senza ascoltare") esprimono bene una realtà attuale.

3) Windfall, dei Son Volt. Questa la conoscerete in pochi. Una canzone che amo molto. E’ entrata recentemente nella mia vita (il pezzo è degli anni ’90), quando già sapevo molto di country, dalle origini alle ultime cose. Eppure, se mi chiedessero di esemplificare questo genere, dopo la ramanzina di rito sull’impossibilità di essere esaustivi, ci penserei un po’… e poi direi: "Il country è Windfall", magari attaccando a suonarla, nel caso ci sia una chitarra nei dintorni. La canzone stessa, nel suo testo, è una celebrazione disincantata e demistificata della country music, degli spazi non limitati, delle strade scalcinate e polverose. Ovvero, di un mondo distante da quello patinato e confinato in cui cercano di imbottigliarci.
"May the wind take your troubles away. Both feet on the floor, two hands on the wheel, may the wind take your troubles away" ("Che il vento porti via i tuoi casini. I piedi per terra, le mani sul volante. E che il vento porti con sé i tuoi casini")

4) La Ballata Degli Annegati, di Francesco Guccini. Ma sì, una canzone italiana ci sta … Questo vecchio pezzo di Guccini (sorry, Zano, non è che ti sto copiando gli autori…) mi ha sempre emozionato. Non solo per il testo, sarebbe troppo ovvio!
Intanto mi piace la voce con cui il Guccio canta: come se raccontasse una storia ad un tavolo di osteria, fuori la pioggia trascinata da un vento freddo a sferzare le pareti, dentro il caldo di una stufazza a legna, vino e cioccolata (per me). Il fiume mi fa pensare al Po, che di storie di annegati ne deve conoscere parecchie, così come i pioppi che gli crescono accanto. Tutti elementi che in un momento malinconico (e di ispirazione inverosimile per me!) avrei potuto anch’io infilare in un testo.
Inutile dire che questa canzone mi viene in mente in circostanze per me tristi, in genere delusioni sentimentali [sospiro]

5) Piano Man, di Billy Joel. Un cantautore forse oggi un po’ "patinato" (non quanto Elton John, neh?). Ma allora, nei primi anni ’70, ha scritto canzoni di grande spessore, sia come musica che come testi. Questa, oltre ad averla scritta, avrei voluto saperla interpretare come fa lui. La voce che passa da sommessa, scazzata, a tonante e coinvolgente, al servizio del testo. Ah, mi sarebbe bastato esser stato capace di scrivere anche solo quello! Un racconto breve, molto "americano". La storia di un pianista di piano bar (e poi arriva De Gregori a spacciarci il suo…), della sua vita sempre uguale, eppure punteggiata di tanti momenti particolari, tante persone particolari, nessuna delle quali felice. "La cameriera studia scienze politiche, mentre l’uomo d’affari si ubriaca lentamente. Stanno prendendo insieme un drink che chiamano solitudine, meglio che bere da soli".

…facciamo che le prossime cinque canzoni le metto in un post successivo? Tanto sono abituato alle cose a puntate
Questo sta diventando troppo lungo, e mi sta venendo sonno!

Intanto però designo le prossime vittime, che saranno "avvertite":

Trotter, una che con elenchi e classifiche ci sa fare!
Katana, che ama cantare e penso che avrà qualcosa da dire in merito.
Martina… quando penso alla musica, non posso dimenticarmi di lei!
Albatros, di canzoni ne conosce tante. Chissà se…
RiuRiuChiu, il cui nick è già il titolo di una canzone.

I malcapitati, se accetteranno, dovranno fare un post sul proprio blog con le canzoni che avrebbero voluto scrivere. Diciamo che modifico il gioco facendo di 10 il numero massimo…

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

62 risposte a Le canzoni che non ho scritto – prima parte

  1. riuriuchiu ha detto:

    sto leggendo lentamente, la mente offuscata da sonno non meno drgli occhi cisposi… ma riguardo al numero 2, mi viene subito il ricordo delle prima volta che ho sentito quel pezzo: una strada di un paese, la sera, con una brancaleonica compagnia a farsi mangiare dalle zanzare e un ragazzo, che tira fuori dalla sua renault una chitarra e comincia a suonare.

  2. riuriuchiu ha detto:

    dimenticavo di dire che la nomination mi fa venir voglia di rompergliela sulla testa, quella chitarra…

    scherzo! ho aggiunto questa battuta per stemperare l’emozione dell’amarcord!

  3. riuriuchiu ha detto:

    dimenticavo di dire che la nomination mi fa venir voglia di rompergliela sulla testa, quella chitarra…

    scherzo! ho aggiunto questa battuta per stemperare l’emozione dell’amarcord!

  4. wilcoyote ha detto:

    Caspita, Riu! A me è andata meglio, l’ho sentita dagli “originali”, quella canzone 😉

  5. wilcoyote ha detto:

    Caspita, Riu! A me è andata meglio, l’ho sentita dagli “originali”, quella canzone 😉

  6. katana78 ha detto:

    em… grazie ;o)
    beh più che scrivere ci sono delle canzoni che amo cantare o ascoltare, ma proprio scriverle cmq accetto va!
    ieri ho cantato al matrimonio ed è stato un successo ;o)
    buon lunedi willuzzo smack

  7. katana78 ha detto:

    em… grazie ;o)
    beh più che scrivere ci sono delle canzoni che amo cantare o ascoltare, ma proprio scriverle cmq accetto va!
    ieri ho cantato al matrimonio ed è stato un successo ;o)
    buon lunedi willuzzo smack

  8. zanocom ha detto:

    Bel post Mario.
    Non conoscevo la maggior parte delle canzoni e nemmeno gli autori.
    Proprio per questo volevo leggere il tuo post.

    PS era proprio 10 il numero di canzoni.

    Ciao

  9. zanocom ha detto:

    Bel post Mario.
    Non conoscevo la maggior parte delle canzoni e nemmeno gli autori.
    Proprio per questo volevo leggere il tuo post.

    PS era proprio 10 il numero di canzoni.

    Ciao

  10. QueenIshtar ha detto:

    buongiorno wil :))
    un bacio a suon di musica! smacckete!

    iry

  11. QueenIshtar ha detto:

    buongiorno wil :))
    un bacio a suon di musica! smacckete!

    iry

  12. wilcoyote ha detto:

    Buongiorno a te, Katuzza cara.
    (buon lunedì si fa per dire… sono tre ore che smoccolo!)
    Guarda, avevo pensato che avresti risposto proprio così! 😉
    Cos’hai cantato al matrimonio? Quanto avevi bevuto prima?
    Baci a te!

    Zano… scommetto che conoscevi la 2 e la 4! (non la 1?)
    Lo so che i pezzi erano 10, ma volevo semplificare la vita alle altre “vittime”, eheheh!

    Buongiorno mia cara Iry.
    Sono i migliori, i baci a suon di musica! Ricambio 😉

  13. wilcoyote ha detto:

    Buongiorno a te, Katuzza cara.
    (buon lunedì si fa per dire… sono tre ore che smoccolo!)
    Guarda, avevo pensato che avresti risposto proprio così! 😉
    Cos’hai cantato al matrimonio? Quanto avevi bevuto prima?
    Baci a te!

    Zano… scommetto che conoscevi la 2 e la 4! (non la 1?)
    Lo so che i pezzi erano 10, ma volevo semplificare la vita alle altre “vittime”, eheheh!

    Buongiorno mia cara Iry.
    Sono i migliori, i baci a suon di musica! Ricambio 😉

  14. albatros900 ha detto:

    caro wil, grazie dell’invito a cui risponderò volentieri appena posso. mi piace molto questa catena!
    ah, sappi che kata deve ancora fare una catena che le passai tipo 6 mesi fa….vedi tu!!!
    facezie a parte, conosci di Joel “goodbye Saigon”?

  15. albatros900 ha detto:

    caro wil, grazie dell’invito a cui risponderò volentieri appena posso. mi piace molto questa catena!
    ah, sappi che kata deve ancora fare una catena che le passai tipo 6 mesi fa….vedi tu!!!
    facezie a parte, conosci di Joel “goodbye Saigon”?

  16. katana78 ha detto:

    em… oddio che catena m’ha passato alb?
    sto pennuto ha na memoria non si dimentica niente!
    vado a fargli gli occhi dolci cosi mi perdona….

  17. katana78 ha detto:

    em… oddio che catena m’ha passato alb?
    sto pennuto ha na memoria non si dimentica niente!
    vado a fargli gli occhi dolci cosi mi perdona….

  18. albatros900 ha detto:

    ma non era una catena, kata…era una collana di diamanti, non ti ricordi? te l’ho regalata quella volta che sono venuto a trovarti a bari…
    🙂

  19. trotter ha detto:

    Azz.. che responsabilità… cercherò di impegnarmi a combinare qualcosa 🙂

  20. albatros900 ha detto:

    ma non era una catena, kata…era una collana di diamanti, non ti ricordi? te l’ho regalata quella volta che sono venuto a trovarti a bari…
    🙂

  21. dolcecaronte ha detto:

    buongiorno will…vedo che le ferie ti fanno tanto bene da esserti impelagato in un’impresa…le canzoni che avresti voluto scrivere…poi arriveranno i libri…poi arriveranno le opere liriche…poi le poesie…secondo me e’ meno complicato ritirarsi presso un faro del nord dell’irlanda e lasciarsi musare dagli splendidi momenti che rumori e visioni ti potranno ivi dare…ascoltami, e’ piu’ semplice…complimentoi comunque per il post

  22. zanocom ha detto:

    No la 1 proprio non la conoscevo, è un grande quando dice “I wrote this one in the shower”

  23. zanocom ha detto:

    No la 1 proprio non la conoscevo, è un grande quando dice “I wrote this one in the shower”

  24. utente anonimo ha detto:

    caronte, tu non lo sai ancora, ma wil non ha bisogno di rifugiarsi in un faro in quanto….è lui stesso un faro!!!
    alb

  25. utente anonimo ha detto:

    caronte, tu non lo sai ancora, ma wil non ha bisogno di rifugiarsi in un faro in quanto….è lui stesso un faro!!!
    alb

  26. utente anonimo ha detto:

    …in questo caso, quindi, potrebbe dirsi -agostiniamente o anche evangelicamente- “rientra in te stesso”!

  27. monicamarghetti ha detto:

    Wil caro ti adoro e oggi doppia razione di baci….mi hai risparmiato (io invece non ti ho risparmiato ma tu sei un vero signore)
    bacioni
    monì

  28. monicamarghetti ha detto:

    Wil caro ti adoro e oggi doppia razione di baci….mi hai risparmiato (io invece non ti ho risparmiato ma tu sei un vero signore)
    bacioni
    monì

  29. wilcoyote ha detto:

    Bene, ALB, conto sulla tua cultura musicale, eheheh!
    Sì, conosco Goodbye Saigon.

    KATA,ma come, ti sei persa una collana di diamanti?

    TROTTER, secondo me non avrai problemi, solo l’imbarazzo della scelta!

    DOLCECARONTE, ottimo suggerimento.
    Certo, come dice Alb, ritirarmi in un faro significa rientrare in me stesso. Proprio una bella frase da Agostino, hai ragione!

    ZANO, il pezzo che intendo non è però il primo che viene eseguito…
    La battuta è fantastica! J.D. era un grande.

    Monì, ma se ti piace l’idea non ho problemi a rifilare anche a te il compito! Intanto vedrò di fare il tuo!
    Bacioni doppi anche a te! 😉

  30. wilcoyote ha detto:

    Bene, ALB, conto sulla tua cultura musicale, eheheh!
    Sì, conosco Goodbye Saigon.

    KATA,ma come, ti sei persa una collana di diamanti?

    TROTTER, secondo me non avrai problemi, solo l’imbarazzo della scelta!

    DOLCECARONTE, ottimo suggerimento.
    Certo, come dice Alb, ritirarmi in un faro significa rientrare in me stesso. Proprio una bella frase da Agostino, hai ragione!

    ZANO, il pezzo che intendo non è però il primo che viene eseguito…
    La battuta è fantastica! J.D. era un grande.

    Monì, ma se ti piace l’idea non ho problemi a rifilare anche a te il compito! Intanto vedrò di fare il tuo!
    Bacioni doppi anche a te! 😉

  31. yeiazel ha detto:

    Buon inizio settimana:)
    e ringrazio anch’io per non avermi messo nell’elenco,anche perchè non avrei fatto il post se non dopo una settimana dal momento in cui me lo avresti dato…
    Fiuuuuuuuuuuu:)))
    Mi sento leggera ora…e vado ad ascoltare tutte le tue dieci canzoni preferite…
    ecco a cosa serve non avere il post:))))(per ridere)
    Un abbraccio Carla

  32. yeiazel ha detto:

    Buon inizio settimana:)
    e ringrazio anch’io per non avermi messo nell’elenco,anche perchè non avrei fatto il post se non dopo una settimana dal momento in cui me lo avresti dato…
    Fiuuuuuuuuuuu:)))
    Mi sento leggera ora…e vado ad ascoltare tutte le tue dieci canzoni preferite…
    ecco a cosa serve non avere il post:))))(per ridere)
    Un abbraccio Carla

  33. monicamarghetti ha detto:

    nooooooooo sono malata ecco il certificato: si certifica che l’alunna marghetti monica è affetta da stordimento generale e non può partecipare a questa catena di San Antonio:)) ha gia catene e camicia di forza:))

  34. wilcoyote ha detto:

    CARLA, ma le mie “nomination” sono aperte… se ti ispira, puoi fare anche tu i “compiti”, eheheh!

    MONI’, tranquilla, non stai contrattando con l’Ale! ;))

  35. wilcoyote ha detto:

    CARLA, ma le mie “nomination” sono aperte… se ti ispira, puoi fare anche tu i “compiti”, eheheh!

    MONI’, tranquilla, non stai contrattando con l’Ale! ;))

  36. katana78 ha detto:

    si si che lo ricordo
    Grande grande di toto cutugno
    ihihihihh

  37. katana78 ha detto:

    si si che lo ricordo
    Grande grande di toto cutugno
    ihihihihh

  38. wilcoyote ha detto:

    Ma non era di Tony Santagata?

  39. wilcoyote ha detto:

    Ma non era di Tony Santagata?

  40. OldTimeSoul ha detto:

    Buondì Mario!!!!^^
    grazie per questo gentile omaggio dell’avermi inserita nella lista dei “nominati” per questa catena assai interessante!!!
    come hai scritot anche tu ci sono un sacco di canzoni che mi piacciono ma alcune non è che vorrei averle scritte io…anche perchè….ehm…la maggiorparte della roba che ascolto è scritta da uomini…:P
    comunque ci sto già èpensando da ieri… arriverà presto un mio post in merito! 🙂
    a presto
    un bacione!!!!!!

    Martina

  41. OldTimeSoul ha detto:

    Buondì Mario!!!!^^
    grazie per questo gentile omaggio dell’avermi inserita nella lista dei “nominati” per questa catena assai interessante!!!
    come hai scritot anche tu ci sono un sacco di canzoni che mi piacciono ma alcune non è che vorrei averle scritte io…anche perchè….ehm…la maggiorparte della roba che ascolto è scritta da uomini…:P
    comunque ci sto già èpensando da ieri… arriverà presto un mio post in merito! 🙂
    a presto
    un bacione!!!!!!

    Martina

  42. katana78 ha detto:

    Buongiorno will
    :op prrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrr

  43. katana78 ha detto:

    Buongiorno will
    :op prrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrr

  44. wilcoyote ha detto:

    KATANA, da piccolo guardavo “Il dirigibile” con Tony Santagata e Maria Giovanna Elmi.
    E mi piacevano pure le canzoni che lui cantava 😉
    …buongiorno a te!

    Ciao MARTINA! In effetti in percentuale sono più autori maschi. Ma in certi testi non conta!
    Aspetto di leggere il tuo elenco.
    Un bacione!

  45. wilcoyote ha detto:

    KATANA, da piccolo guardavo “Il dirigibile” con Tony Santagata e Maria Giovanna Elmi.
    E mi piacevano pure le canzoni che lui cantava 😉
    …buongiorno a te!

    Ciao MARTINA! In effetti in percentuale sono più autori maschi. Ma in certi testi non conta!
    Aspetto di leggere il tuo elenco.
    Un bacione!

  46. katana78 ha detto:

    io non so manco chi è costui…
    la elmi non è quella che ha fatto il film LA MUMMIA?

  47. katana78 ha detto:

    io non so manco chi è costui…
    la elmi non è quella che ha fatto il film LA MUMMIA?

  48. wilcoyote ha detto:

    KATA, mi vuoi far passare per vecchio?
    Tony Santagata è lo pseudonimo di un cantautore di Sant’Agata di Puglia (FG), pure tuo corregionale! dei primi anni ’70… va be’…

    Per la Elmi, esatto!

  49. wilcoyote ha detto:

    KATA, mi vuoi far passare per vecchio?
    Tony Santagata è lo pseudonimo di un cantautore di Sant’Agata di Puglia (FG), pure tuo corregionale! dei primi anni ’70… va be’…

    Per la Elmi, esatto!

  50. dolcecaronte ha detto:

    buongiorno will…ti avevo lasciato un commento stamane, ma volatillizzossi…repeat…ottima interpretazione del faro…direi autentica, ovvero molto prossima all’idea dell’autore…ed ora aspetto un post sul faro che avresti voluto costruire…buona giornata…

  51. perifabio ha detto:

    Per iniziare sto scaricando qualcosa do john denver… mmmm country e sembra di ottima qualità, non dubitavo daltra parte, sarà contenta martina!!

  52. perifabio ha detto:

    hai ragione ! che arpeggio, dodici corde tra l’altro!!

  53. wilcoyote ha detto:

    DOLCECARONTE, hai in mente Virginia Woolf, che al faro ci faceva le sue gite? ;))
    Però la tua idea di post è allettante.
    Certo che scrivi con un mix di ironia britannica e di arguzia mediterranea… diabolico!

    PERIFABIO, senz’altro non resterai deluso. Diciamo che le sue sono canzoni d’autore aromatizzate al country… senz’altro la cosa farà piacere a Martina, eheheh!
    Una dodici corde Guild accordata un tono sotto… per anni sono impazzito a cercare di capire come mai “Rhymes and reasons” avesse quel suono, in tonalità di FA. Ecco il trucco: la suona in SOL, con la chitarra giù di un tono.

  54. wilcoyote ha detto:

    DOLCECARONTE, hai in mente Virginia Woolf, che al faro ci faceva le sue gite? ;))
    Però la tua idea di post è allettante.
    Certo che scrivi con un mix di ironia britannica e di arguzia mediterranea… diabolico!

    PERIFABIO, senz’altro non resterai deluso. Diciamo che le sue sono canzoni d’autore aromatizzate al country… senz’altro la cosa farà piacere a Martina, eheheh!
    Una dodici corde Guild accordata un tono sotto… per anni sono impazzito a cercare di capire come mai “Rhymes and reasons” avesse quel suono, in tonalità di FA. Ecco il trucco: la suona in SOL, con la chitarra giù di un tono.

  55. cantodiluna ha detto:

    Ciao Willyno! Sto scorrendo velocemente la catena fra i vari blog contagiati. Non ho capito bene: se voglio partecipare posso farlo dal mio e linkarvi?
    Mo’ ci provo.
    Buona giornata a te e a tutti i tuoi amici!
    Stefi

  56. cantodiluna ha detto:

    Ciao Willyno! Sto scorrendo velocemente la catena fra i vari blog contagiati. Non ho capito bene: se voglio partecipare posso farlo dal mio e linkarvi?
    Mo’ ci provo.
    Buona giornata a te e a tutti i tuoi amici!
    Stefi

  57. wilcoyote ha detto:

    Stefi, puoi tranquillamente scrivere il post sul tuo blog e farci avere il link in un commento. Sarà interessante leggerlo!
    Ciao, buona giornata a te!

  58. wilcoyote ha detto:

    Stefi, puoi tranquillamente scrivere il post sul tuo blog e farci avere il link in un commento. Sarà interessante leggerlo!
    Ciao, buona giornata a te!

  59. MauroPiadi ha detto:

    Bella questa catena!!!!
    Anche se non mi hai citato (ancora non ci “conoscevamo”) quasi quasi la inizio sul mio blog! Posso, vero? Ma certo che sì!
    Grazie, a presto!

  60. MauroPiadi ha detto:

    Bella questa catena!!!!
    Anche se non mi hai citato (ancora non ci “conoscevamo”) quasi quasi la inizio sul mio blog! Posso, vero? Ma certo che sì!
    Grazie, a presto!

  61. wilcoyote ha detto:

    Ma certamente, Mauro! Sarà interessante leggere le tue scelte.
    Ciao!

  62. wilcoyote ha detto:

    Ma certamente, Mauro! Sarà interessante leggere le tue scelte.
    Ciao!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...