Infallibile? – dodicesima parte

– Che Dio abbia pietà della tua anima devastata!

– …e anche della mia.

aggiunse a bassa voce Paolo, mentre si dirigeva verso il tavolo dove Marcello lo aspettava. O meglio, dove Marcello stava spudoratamente corteggiando Laura. Paolo non si fece troppi scrupoli, i pensieri come un vento vorticoso che si mescolavano ai ricordi.

– Laura, sei tu che gli hai detto chi sono io?

– Eheheeheh, una bella sorpresa, no… burp! …scusa, eheheh!

– Vedo che avete dato fondo ai barili di Guinness… sì, una sorpresa davvero. Ma tu come sei finita a suonare con lui?

– L’avevo conosciuto a casa di Emma… ti ricordi Emma? ihihihihih… ma certo che ti ricordi… Ecco, gli avevo detto che mi stavo diplomando in flauto. Durante questa tournée il suo flautista ha dato forfait ed il Maestro si è ricordato di me. Che culo, eh? eheheheheh! Oh, scusa… burp!

– Sì, sì, ho capito. Senti, ma… non è che sai… ehm… dove abita ora Emma? Ernesto ha accennato qualcosa, ma poi non mi ha detto di preciso dove sta.

– …dove abita chi? Ernesto?

– EMMA, stordita! ho detto Emma!

– eheheheh, non ti arrabbiare, che diventi b… burp! …rutto!

– NON MI ARRABBIO! …allora, sai dove abita Emma?

– Ma cerrrrrto che lo so, eheheh! Abit… scusate…

Laura si alzò, rovesciando la sedia e urtando il tavolo, e si diresse a tutta velocità verso il bagno

– Adesso bestemmio!

– La prego, padre Paolo, un po’ di contegno…

– Marcello, vaffanculo!

– Ahahah! lo sai che diventi brutto quando ti arrabbi?

– …

– Non regge molto la birra, però è simpatica la tua amica Laura. E’ sposata?

– E chi regge lei? No, non è sposata. Credevo le preferissi più giovani…

– Ma l’hai guardata? Dimostra quindici anni di meno! Be’, sarà meglio che vada a vedere come sta…

– Ecco, Marcello, renditi utile.

Paolo pensò di tornare da Ernesto per chiedergli le informazioni che stupidamente aveva dimenticato di domandare, ma il musicista pareva essersi dileguato. Intanto dal bagno uscì Marcello, che sorreggeva una Laura dall’aria decisamente scomposta.

– Paolo, la porto a casa, se no questa non ci arriva intera… non ti preoccupare, poi torno per conto mio.

– Ma lei abita… va bene, va bene, non mi preoccupo. Ci sentiamo.

________________________________________

– …pronto?

– Oh, mi scusi, devo aver sbaglia… ma… Marcello? Ho chiamato te per errore?

– Paolo? Ehm… no, no, è che Laura dorme ancora… cioè… è che mi sembrava… sì, insomma, sai com’è, c’era il pericolo del coma etilico…

– Certo, certo, e poi il gatto vi ha chiusi dentro… va be’, affari vostri. Ma devo parlare con Laura. Tra poco ho la messa. Ci vediamo fra un’ora e mezza al bar dell’altro giorno, vedete di esserci!

– Farò del mio meglio…

– Ciao!

________________________________________

Dopo il suo ritorno dalla Colombia ed in attesa di essere assegnato ad un’altra missione, Paolo celebrava quotidianamente la messa in un piccolo convento che contava una decina di decrepite suorine di un ordine sconosciuto. Quando era di cattivo umore si tirava su il morale scandalizzando le vecchiette con discorsi rivoluzionari. Quel giorno però si limitò a due parole di commento sui testi, tagliando corto l’omelia.
– Nel nome del Signore andate in pace.

– Rendiamo grazie a Dio.

e mentre le suore intonavano il solito inno alla Madonna, le cui effigi nella cappella, se avessero potuto, si sarebbero turate le orecchie, Paolo si tolse i paramenti e si diresse al luogo dell’appuntamento.

Il bar si trovava poco distante dal convento e sebbene la mattinata fosse grigia e un po’ piovosa, Paolo lo raggiunse a piedi.

Dio delleee cittààààààààààà…

Per un attimo pensò di essere rientrato nella cappella del convento mentre le suore cantavano a squarciagola qualche inno. Poi si riscosse. Il terrificante barrito proveniva dall’ugola della giovane barista, intenta a riprodurre l’altrettanto terrificante acuto di Facchinetti in “Uomini soli”.

– Buongiorno!

…e dell’immensitààààààà…

– Mi siedo al tavolo

Se è vero che ci seiiiiii….

– Certo. E tra poco ci saranno pure due miei amici…

…e hai viaggiato più di noiiiii…

– CI HAI ROTTO I COGLIONI!!! PIANTALA CON ‘STA NENIA CHE FAI MORIRE I FIORI SUL BANCO!

– Ma sono finti…

– PERCHE’ QUELLI VERI LI HAI GIA’ STERMINATI ED I SUPERSTITI SI SONO TRASFERITI IN GROENLANDIA!

Paolo stava ascoltando divertito lo scambio di opinioni fra la barista ed un tavolo di pensionati intenti a giocare a carte, vuotando bicchieri di bianco, quando la porta si aprì ed entrò Marcello, seguito da Laura, la quale aveva l’aria parecchio sbattuta.

– Buongiorno amici!

– ‘giorno, Paolo

buongiorno… ma parlate piano, per l’amor del cielo…

– Laura, sembra che tu stia parlando in caratteri piccoli e più in corsivo del solito, eheheheh!

…ho un mal di testa che sembrano due. O anche tre…

– Sempre così, alla sera leoni e al mattino…

– Va bene, Marcello, abbiamo capito. Cosa prendete?

La cameriera si avvicinò canticchiando:

Spaghetti, pollo e insalatina… e una tazzina di caffè…

…ora vomito…

– No, no, stai tranquilla… ragazzi, come si fa a farla smettere?

Paolo rivolse la domanda ai pensionati

– Basta chiederlo gentilmente… TINA, CHIUDI QUEL CAZZO DI FOGNA!

Tina smise di cantare, offesa, ed i tre amici fecero le loro ordinazioni

– Per me un cappuccino e due cornetti

– Per me un toast ed un bicchiere di aranciata

Per me… solo una fetta di limone

Una fetta di limone… una fetta di limone… una fetta di limone… nel tè!

– TINA, CHIUDI QUEL…

– Marcello! Non mi pare il caso di imitare quei quattro trogloditi!

– Lo facevo per Laura…

La barista riservò a Paolo un sorriso a trentadue denti, poi si allontanò fischiettando.

– Bene. Arrivo subito al punto, non voglio perdere altro tempo. Laura, tu sai dove abita ora Emma?

…ora ho un vuoto di memoria…

– Adesso te lo riempio a randellate… scusa, non so da dove mi è uscita questa frase… Per favore, è importante. Lo sai?

Ma certo che lo so, l’anno scorso sono pure andata a trovarla… adesso mi concentro e ti dico dove.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

55 risposte a Infallibile? – dodicesima parte

  1. Antonella1029 ha detto:

    Will…è tr luuuuuungo!!!
    Torno quando son più sveglia…Notte…Anzi…Giorno! :*

  2. wilcoyote ha detto:

    Mi sembra un’ottima idea, Anto0517.
    A dopo.
    ‘giorno a te.
    Baci.

  3. katana78 ha detto:

    io on mi pronuncio sulle affermazioni della Anto!
    buongiorno will..
    torno anche io dopo!

  4. maestrobuitre ha detto:

    ….in attesa di scoprire qualcosa in più su Emma (sempre che la concentrazione vada a buon fine…) ti dico che il dialogo scritto con i caratteri diversi (il “corsivo” più piccolo) è una piccola genialata!
    Già.
    Saluto

  5. wilcoyote ha detto:

    Kata, hai capito benissimo ;)))
    Torni dopo? Anche tu come Anto?
    Buongiorno!

    Maestro, grazie! Avevo sonno e per ora la situazione è sospesa… Laura già usa il “corsivo” mentre parla. Dopo aver alzato il gomito la sera prima, era naturale il tono dimesso, eheheh! E poi i caratteri diversi mi sono serviti per minimizzare l’intervento dell’io narrante (come per le parti di canto della barista).

    L’amico Alb mi ha ricordato che oggi è Santa Laura… auguri al mio personaggio! 🙂

  6. laura48 ha detto:

    Non sono il tuo personaggio, ma gli auguri me li prendo lo stesso:-)))
    Grazie ed un abbraccione

  7. guardianodimucc ha detto:

    Ti saluto Mario e non leggo. Vado alla prima e me la voglio gustare tutta … la lettura.
    Ciao Mario
    Antonio

  8. dolcecaronte ha detto:

    ti manca la pausa pubblicita’…poi saresti perfetto…attendo l’indirizzo di emma…ottima giornata will…DC

  9. wilcoyote ha detto:

    Laura, sei decisamente meno stordita del mio personaggio!
    E ti estendo gli auguri, molto più piacevoli da fare a te, una persona vera ed una cara amica.

    Antonio, ciao! Se hai voglia di leggere, è una buona idea partire dall’inizio 😉

    DC, se qualche sponsor caccia il grano, metto pure la pubblicità.
    Be’, dipende da chi è lo sponsor. E’ un blog con un certo contenuto etico, questo! ;)))
    Ma… devo preoccuparmi per Emma nel caso che tu venga a sapere il suo indirizzo?
    Buona giornata a te.

  10. Pralina ha detto:

    Dalle mie parti è vietato Poohmare.

  11. monicamarghetti ha detto:

    ahahahahah la parte più bella (scherzo è tutto bello) è leggere mentre canta…Dio delle cittààààà ma sono i Pooh vero Mario?? è un bel brano anche questo bello leggerti sempre!!
    un bacione grande
    ora rullo di tamburi..oggi mangio:))
    monì

  12. utente anonimo ha detto:

    Mario, in quanto a stordita in questi giorni non ci giurerei proprio di essere tanto diversa dal tuo personaggio:-))
    Un bacio

  13. maurarock ha detto:

    che bello willoso, devo recuperare gli ltri 11 assolutamente..ciao
    maura de fuga

  14. lilith979 ha detto:

    E’ una puntata divertentissima…burp…;))))

  15. wilcoyote ha detto:

    Pralina, anche dalle mie parti. Infatti, hai visto l’apprezzamento degli avventori del bar? 😉

    Monì, sì, sono i Pooh. Sono rimasto traumatizzato quando li ho visti a San Remo fare “Uomini soli”, con stecca obbrobriosa di Facchinetti.
    Un bacione anche a te.
    …e sono felice che mangi!

    Laura (eheheh, ti ho riconosciuta), impossibile! 😉
    Bacio.

    Ciao Mauretta Mia! Recupera, recupera, che è tutto ipo-calorico ;)))

    Lilith, sicuramente hai molta più tolleranza alla birra di Laura (a dire il vero, non so quanta glie ne abbia fatta ingurgitare quel marpione di Marcello…)

  16. yeiazel ha detto:

    Grazie….Il resto è da me…:)
    Ti auguro Buon fine settimana…
    E continuo a leggere in pausa pranzo…;)Carla

  17. Pralina ha detto:

    Sì ho visto l’accoglienza al dio delle città e dell’immensità… 🙂
    E’ geniale. Con le frasi che si rimpiccioliscono quando si parla sottovoce… e le frasi estrapolate dalle canzoni… ehehehehehehehehe!!!!

  18. DamadelSole ha detto:

    Mario questa puntata è troppo divertente! :)))
    Ancora ancora! :))

    Un bacio enorme,

    Roby

  19. Antonella1029 ha detto:

    Will!! Devo leggere gli arretrati…Tr divertente cmq! Dialoghi fantastici! ehehe

    * grazie del commento che mi hai lasciato…La tua sensibilità e comprensione mi lasciano sempre più piacevolmente sorpresa e commossa 🙂
    Son in fase creativa positiva, mi commuovo spessissimo!
    Buona giornata Will!!

  20. albatros900 ha detto:

    neanche io sono mai stato un pooh(l)lover…preferisco il cachemire!!!
    ahahahah, facezie a parte….mi piace sempre piu ‘sto racconto…
    (b…rutto! è geGNale!)

  21. wilcoyote ha detto:

    Carla, grazie a te, per le parole che mi hai lasciato, sono state benefiche.
    Buon fine settimana a te.
    Un abbraccio.

    Pralina, grazie! Ho sempre digerito poco Facchinetti e soci, ho colto l’occasione per sbeffeg… per ricordarli.

    Roby, avevamo bisogno di sorridere (soprattutto la nostra amica rossa, eheheh!).
    Un bacio a te!

    Grazie per il complimento sui dialoghi, Anto9021. Detto da una che studia teatro non è male ;)))
    I creativi si commuovono? Bello!
    Buona giornata a te!

  22. wilcoyote ha detto:

    Alb, premio Chiavica anche qui, eh?

    Un (b)rutto non poteva mancare, eheheheh!

  23. Pralina ha detto:

    Sono belle le tue CITAzioni.

  24. albatros900 ha detto:

    pretendo che il mio premio venga immediatamente stornato su pralina….
    🙂

  25. katana78 ha detto:

    io aspetto il resoconto completo…
    cmq ti informo che non voglio ne piu vedere e sentire nominare Albatros…
    ho chiuso con lui
    PER SEMPRE

  26. wilcoyote ha detto:

    Pralina, Albatros ti concede generosamente il Premio Chiavica.
    …credo che lo ascolterò! 😉

    Alb, fatto.

    Kata, resoconto di cosa?
    Ma cosa ti ha fatto Albatros? Eh?

  27. katana78 ha detto:

    Albatros chi??
    non conosco nessun Albatros

  28. Pralina ha detto:

    Eeeeeeeeeeeeeh???

    Non sento Mariooo… ho il walkman… ahahahahahahahahaha!!!!!!!

  29. wilcoyote ha detto:

    Kata, suvvia, non fare così! (tanto per cambiare discorso, sai chi è brava a fare gli anagrammi? …non te lo dico se no mi prendi in giro)

    Pralina, parlo più forte: HAI VINTO IL PREMIO CHIAVICA!!!

  30. utente anonimo ha detto:

    oddio che mi sono persa qui??? :O
    ricchi premi vedo!
    🙂
    ciao raggio di luce…
    un bacino salentino
    Iry

  31. pattychiari ha detto:

    Grazie per la comprensione…^__^
    Si, spero che tutto si normalizzi, ma ci vuole ancora un po’ di tempo, però…Nel frattempo ti abbraccio forte. Patty

  32. riuriuchiu ha detto:

    ciao!
    letto e ridacchiato, con le poche forze che mi rimangono.
    sono stravolta e mi tocca pure restare di sasso per la internet tax.
    a parte grillo, nei confronti del quale sono in genere prevenuta, ne parla anche punto informatico…

  33. Pralina ha detto:

    Ma come, ho vinto un premio così prestigioso senza neanche accorgermene… e la stampa è già stata avvertita?

    O_____________O

  34. wilcoyote ha detto:

    Ciao, solare luna salentina! In effetti con un po’ di pratica potresti concorrere anche tu per il Premio Chiavica.
    Un bacino (facciamo anche due o tre) a te.

    Patty, l’importante è che tu stia bene! Ricambio l’abbraccio.

    Riu, caspita, la tua rinascita è stata faticosa!
    Grillo fa casino anche per salvare il suo fondoschiena 😉
    Il problema per gli arguti legislatori sarà controllare, compito impossibile. In Italia, poi, dove fior di consulenti non sanno una mazza…

    Pralina, a giudizio di Albatros il premio è tuo grazie al commento #23, eheheheh!
    La stampa? Tranquilla, mando una mail a Grillo che darà all’evento risonanza mondiale. Con qualche insignificante inesattezza, magari: dirà che ti è stato assegnato il premio Nobel ma che per un complotto dell’ala sinistra della destra (o dell’ala destra della sinistra) e delle multinazionali del petrolio il premio non ti è stato dato. E, quel che è peggio, non è stato dato a lui.

  35. laura48 ha detto:

    Wil, solo ora mi sono accorta che non mi ero logata…mannaggia!
    L’importante, però, è che tu mi abbia riconosciuta:-)))
    Dolce notte per te

  36. Pralina ha detto:

    Allora da Pralina qual ero… “con cueste premio presticiossissimo poffebbacco” (detto con la voce di Abbadantuono), sono diventata una Saint Honoré… poffebbacco… ^______________^

  37. wilcoyote ha detto:

    Laura, avevo capito, come hai visto! 😉
    ‘notte. Anche se per me è ancora presto, stasera provo con un gruppo, ne avrò minimo fino all’una! (che sonno che ho già!)

    Pralina Saint Honoré, i miei rispetti! ;))

  38. monicamarghetti ha detto:

    un bacionotte ebbene sì…crollo dal sonno:)
    a domani
    monì

  39. wilcoyote ha detto:

    Bacionotte a te, Monì!
    (ho più sonno io, adesso!)

    Manuel, vedo che rientriamo agli stessi orari 😉
    …ma mi sa che ti sei guadagnato la giornata più duramente tu!
    ‘notte, fratellazzo!

  40. laura48 ha detto:

    Will, buongiorno:-)) Come è andata la prova?

  41. wilcoyote ha detto:

    Buongiorno, Laura (oh, non mi sono svegliato ora, neh?)
    Bene, è stato tutto molto tranquillo, con suoni acustici e puliti, come piace a me 😉

  42. ALKATE ha detto:

    Buongiorno WIlluzzo…
    mi manca :o( si si lo so anche a te…
    speriamo torni presto .

    Pralinaaaaaaaaaaaa
    lam smetti co ste foto di ciboo per piacereeeeeeeee

  43. guardianodimucc ha detto:

    Ciao Mario e buongiorno. Stamattina presto, ma molto presto, stavo andando alla ricerca della prima parte della tua storia e invece mi sono imbattuto nel racconto del nostro raduno. Poi mi è venuto sonno e …
    un abbraccio
    Antonio

  44. wilcoyote ha detto:

    Kata, già.

    Ma… non è che scrivevi WIlluzzo e pensavi MERluzzo?

    Antonio, era così soporifero il racconto del raduno? ;))
    Un abbraccio a te, buona giornata!

  45. guardianodimucc ha detto:

    Mario erano le tre e mezzo e avevo dormito solo tre ore. Invece ho apprezzato molto il tuo stile limpido e cristallino. Un saluto
    Antonio

  46. wilcoyote ha detto:

    Caspita, Antonio! Io alle tre e mezzo difficilmente avrei il coraggio di accendere il computer! 😉
    Grazie per i complimenti!
    Buona serata. Ciao!

  47. manuelscorpione ha detto:

    ognuno si guadagna la giornata come meglio sa fare….

    o no???

    tu nel tuo campo sei sicuramente meglio di me…
    ….
    ….
    ….

    ma cosa ci facevi nel tuo campo a quell’ora???

    uhmmmmm…..

    consegna spontaneamente o le devo ribaltare la casa???

    ops….

    deformazione professionale…

    ciao fratellone… buona domenica!!!

  48. wilcoyote ha detto:

    Nel mio campo? a quell’ora? Immagino che non ci credi se ti dico che piantavo le zucchine…

    Buona domenica a te, fratellazzo!

  49. monicamarghetti ha detto:

    ciao Mario un bacione e buona domenica sera
    monì

  50. Pralina ha detto:

    C’è una cosa che volevo chiederti… ma questo nell’avatar sei tu?

  51. wilcoyote ha detto:

    Buona domenica sera a te, Monì!
    …ed un bacione!

    Pralina… ma certo! mi hai visto, no? non ti ricordi? Sono uguale, a partire dal colore dei capelli.

  52. Pralina ha detto:

    E’ un racconto dove ognuno si dice pane al pane e vino al vino… ora però al 21 ottobre sera il pane e il vino cominciano a scarseggiare… 🙂

  53. Pralina ha detto:

    Dimenticavo… BURP! è il rutto trattenuto… BRODOAAAAAAAAAA! è quello bello pieno… no, così, tanto per aggiungere una nota di colore (rosso… amaranto… in faccia).

  54. wilcoyote ha detto:

    Pralina, Laura è una persona fine, anche quando alza il gomito.
    Sull’acustica dei rutti ho una certa competenza, non ti preoccupare, eheheh!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...