Chitarristi allo sbaraglio

Qualche giorno fa, in una afosa serata padana, avevo aperto il sito di Accordo, dedicato a chitarre e chitarristi. Non lo guardo spesso, non sono un feticista dello strumento, come sembrano essere molti lettori di riviste tecniche. Mi piacciono le belle chitarre, adoro suonarle. Ma sicuramente la priorità la do al fare musica piuttosto che al dettaglio sullo strumento.

Quella sera, stravaccato davanti al computer, notai sulla home page del sito una foto di Elvis Presley con in mano una chitarra al seguito di una tipa in costume da bagno (o almeno, così mi pareva). La foto corredava un articolo che proponeva una sorta di gioco a premi: il lettore-chitarrista maschio doveva raccontare come avrebbe fatto a conquistare una donna usando la chitarra come arma di seduzione. Si chiedeva di descrivere l’abbigliamento scelto, la chitarra (ovviamente), il brano eseguito e cosa si sarebbe fatto al termine della performance (musicale, suppongo…).
In palio bottiglie di prosecco e abbonamenti a riviste di settore. La giuria era composta da redattrici di dette riviste.
Mi pareva divertente ed ho pensato di partecipare, a mio modo.
Anticipo che non ho vinto niente

Riporto però il mio raccontino, anche per preservarlo dall’oblio.

Qualche nota per i "non addetti". Vengono citate marche e modelli di chitarre, ma non è essenziale per la comprensione (e una ricerca su Google potrà soddisfare più di una curiosità). La chitarra chiave è la Martin D-28 di Tony Rice, uno degli strumenti più "vissuti" in circolazione, che nelle mani di Tony diventa voce a volte calda e poetica, a volte tempestosa e pirotecnica. Quella chitarra è unica e sicuramente una delle cose più care al proprietario.
I "fiddle tunes" sono motivi da ballo della tradizione anglo-scoto-irlandese, in origine composti per violino, ma spesso trascritte per il loro strumento dai chitarristi, individiosi.

Old-Time Courting

Non riesco a separare vicende sentimentali e musica. Le mie storie, a pensarci, sono state quasi tutte con musiciste. Varie chitarre hanno accompagnato la mia educazione sentimentale: dalla coreana Maeari dell’adolescenza a varie Martin, ad una Gibson J-100 in splendido acero, passando per una Taylor 510 fino ad una Santa Cruz D e all’attuale Bourgeois Country Boy. Per non parlare di due o tre Fender Telecaster e persino una Gibson SG.

Mi vesto… come capita, ovvero un paio di jeans, camicia e maglione se è inverno, polo o t-shirt se è estate, con un paio di scarpazze qualsiasi. Il tutto con il pio desiderio che la fanciulla in questione non faccia questioni di look!

La chitarra… cazzarola, se è difficile! Be’, diciamo… la chitarra dal suono più romantico che conosco: la storica Martin D-28 del ’34 di Tony Rice (probabilmente dovrei impegnare qualche preziosa parte anatomica per farmela prestare).

Dopo aver cercato di attirare l’attenzione della ragazza (tipicamente inciampando, sbattendo la chitarra contro un muro e bestemmiando come un carrettiere con la gastrite) mi siedo, cercando di sorridere per recuperare terreno, e suono un medley di fiddle tunes: St. Anne’s Reel/Bill Cheetam/Texas Gales/Old Joe Clark. Alla fine, prima che la tipa scappi, capotasto al III e attacco "I’m not saying", di Gordon Lightfoot, versione di Tony Rice, canzone d’amore ma non troppo ("I’m not saying that I love you, I’m not saying that I care if you love me […] I’m not saying I’ll be true, but I’ll try"), non voglio spaventarla con dichiarazioni troppo impegnative!
(e in mezzo un bel solo in cross-picking)

Alla fine la guardo (se è ancora lì) e facendo appello a tutta la faccia tosta di cui dispongo (così poca che me ne sono fatta prestare un po’ da un amico venditore) le dico: "Ne so altre 273, se vuoi te le suono tutte. O se preferisci, possiamo andare a prenderci un gelato al chiosco laggiù…".
Lei fa un sorriso enigmatico e mi prende per mano. Io non capisco più niente, appoggio la chitarra e la seguo. Appena giriamo l’angolo il complice (e avvenente boyfriend della tipa) arraffa il prezioso strumento e se la svigna. Alla fine del costoso gelato (belìn, tre euro e ottanta a testa!) la donna con una scusa si allontana e sparisce. Io trascorro i tre anni successivi in Siberia cercando di non farmi beccare da Tony Rice incazzato come un facocero fegatoso.


Dopo aver pubblicato la mia risposta ho dato un’occhiata alle altre. Alcune sono divertenti, ironiche, dissacranti. Altre più ingenue, altre ancora scritte da "convinti" molto sicuri di sé. In molti testi si insinua che in fondo non importa il modello della chitarra perché le donne non sono in grado di apprezzare la differenza.
Mi aveva un po’ irritato questa rozza manifestazione di maschilismo, per cui mi è venuto in mente di scrivere un’altra risposta. Che riporto.

Però…

…accidenti, se son maschilisti i chitarristi! 😉
Ci sono fanciulle da cui forse molti dovrebbero andare a lezione. Forse non sono tante (ma ci sono) le donne a imbracciare Les Paul o Ibanez Steve Vai o Telecaster, facendo cascare la mascella agli ascoltatori. Più frequente mi capita di "incontrare" (in dischi e video) bravissime chitarriste acustiche (per non parlare di violiniste, contrabbassiste, mandoliniste…).

Mi immagino…

…sto suonando la mia acustica in un parco. Tre o quattro persone ad ascoltarmi compiaciute (e io più di loro). Si avvicina una donna mora, sulla cinquantina, dall’aria franca e decisa. Porta con sé una custodia. Senza dire una parola, la apre. Tira fuori una Froggy Bottom formato jumbo in palissandro. Verifica di essere accordata e mi chiede (in inglese, non è italiana) se voglio fare una jam.
"Certo", le rispondo. Probabilmente mi aveva ascoltato, perché introduce un fiddle tune, "Blackberry blossom", veloce ma non troppo, suonato pulito e deciso. Sudo un po’ a tenerle dietro. Dopo qualche giro mi rendo conto che ha una varietà di fraseggio che io non mi sogno neppure. Alla fine sorride, timida. Passiamo a "Whiskey before breakfast", in cui quasi non suono per ascoltarla. Mmm… forse ho capito chi è. Attacco una canzone, stavolta: "Across the great divide". Le si inumidiscono gli occhi, mi accompagna assorta e canta con passione le armonie del ritornello: "It’s gone away in yesterday. Now I find myself on the mountainside, where the rivers change direction across the Great Divide". Ci dividiamo il solo, il suo è veramente espressivo, sta suonando per la "sua" Kate Wolf (pace all’anima sua).
E’ Nina Gerber. Peccato che ha almeno dieci anni più di me…

Anche in questo caso non è importante conoscere i dettagli tecnici (non è la chitarra che fa buona musica ma chi la suona). Ma le persone sì, quelle sono importanti.
Di Kate Wolf avevo già parlato, dolce e bravissima cantautrice californiana morta di leucemia a metà anni ’80, lasciando un gran vuoto.
Kate era spesso accompagnata da Nina Gerber, chitarrista versatile e preparata, alla faccia degli sboroni uomini di cui si parlava.

Se vi interessa, le risposte dei vari concorrenti le trovate QUI.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria e contrassegnata con , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

84 risposte a Chitarristi allo sbaraglio

  1. utente anonimo ha detto:

    Leggerò più tardi…

    … per ora ti comunico che vivo per sempre dal killerìn.

    Baciolatemi di là. Grazie…

    Sogliolìn

  2. lazorra ha detto:

    il secondo mi ha emozionato…mi pareva di essere lì tra il pubblico nel parco…mi leggerò anche le altre ma io ti avrei premiato di sicuro!!
    ps però facciamo qualcosa per le scarpe ;)))

  3. lazorra ha detto:

    Sogliolin…mi hai fregato il primo commento al post, ma ti perdono ;P

  4. wilcoyote ha detto:

    Ti sei attendata a casa del Killerìn?
    Ok, verremo a baciolarti di là! :)))
    :*

    Zorra, c’è poco da fare: il mio abbigliamento non è casual, è casuale! :)))
    Grazie per la “nomination” al premio :)))
    (Sogliolìn è una forza della natura!)

  5. utente anonimo ha detto:

    hahahahahahahahahah

    Lazorra il mio non è proprio un commento…

    … è più che altro un lamento disperato!!!

    :DDDDD

    Go più al bloghettìn!!

    Sto traslo-pinnando dal killerìn…

    😉

    MUAH!

    Sogliolìn

  6. stillife ha detto:

    mo mi spiego il discorso chitarra men… sei un appassionato 🙂

  7. wilcoyote ha detto:

    Sogliolìn, spero che tutto torni a funzionare perfettamente!
    Intanto so che ti sei messa comoda dal Killerìn, eheheh!

    Miranda, son chitarrista da oltre vent’anni! :)))

  8. albatros900 ha detto:

    che hanno le scarpe di mario?

  9. utente anonimo ha detto:

    mah, sono sempre più convinto che la seduzione non esista, esiste un magnetismo per cui consiglio chitarre elettriche, fender telecaster, gibson, epiphone….,in modo che i pick up aiutino, per l’abbigliamento vedrei bene una giacchetta in palissandro brasiliano con bottoni in madreperla, i brani vanno tutti bene, son solo un pretesto, e poi,come si dice, c’è chitarra e chitarra, in fondo non è il caso di sforzarci, è già tutto previsto, non si seduce nessuno,
    ciao……. Aloisio
    Buono il Tocai, fresco di primo pomeriggio!!

  10. wilcoyote ha detto:

    Alb, son scarpazze da discount, eheheh!
    Ciao!

    Aloisio, il tocai è buono, ma sopra il litro e mezzo può provocare allucinazioni!
    E’ vero, però… Martin, Santa Cruz, Gibson, Taylor. Bourgeois. Tutto inutile sul versante seduzione.
    …forse potrebbe aiutare essere sosia di George Clooney. Non è il mio caso.

  11. alebenfenati ha detto:

    che hanno le scarpe di wil??
    miasmi solidi
    effluvi gassosi
    esalazioni liquide
    ecco che hanno!

  12. alebenfenati ha detto:

    eheheh
    non voleva lasciare a me il monopolio dell’uso (narrativo) della sua chitarra eh?

    chitarraio da 20 anni?!
    wil non sminuisca le sue competenze,
    saranno almeno il doppio o anche il trippio

  13. alebenfenati ha detto:

    cumela che la sogliolìn l’è andeda cronica dal killerin?

  14. monicamarghetti ha detto:

    sei un chitarrista splendido Mario ti ascolterei per ore!
    io comunque non ti ho mai visto con delle scarpazze anzi!
    un bacione
    e buon fine settimana
    monì

  15. wilcoyote ha detto:

    Ale, è una calunnia! A Natale e Pasqua mi lavo! E pure ogni 29 febbraio!
    Se ti ricordi, quarant’anni fa non suonavo la chitarra. Venivo a sentire te adolescente che suonavi il piano…

    Grazie, Monì, sei sempre dolcissima.
    (Ale, impara… be’, provaci!)
    Bacione!

  16. lazorra ha detto:

    mi sa che Wil si sta modestamente nascondendo un po’ dagli assalti di queste fans ;PPP

    ps per Soglion: quindi mi comunichi ufficialmente che il primo commento a questo post è mio?? uauuuu

    buon w.e. a tutti

  17. utente anonimo ha detto:

    Perchè la sogliolìn ga più al bloghettìn Lalìnnnnnnnnnnnnnn!

    Uhhhhhhhhhhhhhhh mamma!!!

    L’è una tragedia tragediusa!!!

    Sogliolìn

  18. utente anonimo ha detto:

    Lazzorra…

    … SI!!!

    Mi credi che l’è propri ufficialmente sogliolinamente iscì!!! :*

    😉

    Sogliolìn

  19. alebenfenati ha detto:

    SOGLIOLìN ma che dice?
    sono passata da lei qualche istante fa!

    WIL
    io a quei tempi non ero nemmeno imbastita, la gentil donzella che confonde con me era la bisbisbis-zia gobba della pro-nonna cieca di mia cugina sorda e lo sanno tutti quel che andava a curiosare sotto il piano approfittando dell’ingenuità della vecchiaccia

  20. utente anonimo ha detto:

    Lalìnnnnnnnn… ci sono ma non ci sono… capisca!!!

    Coyotìn… mmmmmm… mmmmizzi la Lalìn per vie viose segretamente segretose!!

    Suvvia!!

    Sogliolìn

  21. utente anonimo ha detto:

    Cmq… sono tornata a casa in barbapinna al weekend… e se mi arrestano…

    … 🙂

    Beh…

    Appunto!

    Sogliolìn

  22. utente anonimo ha detto:

    Buonanotte Coyotìn 🙂

    A domani 🙂

    Sogliolìn

  23. wilcoyote ha detto:

    Sogliolìn, non farti arrestare! :)))
    Buonanotte! :***

    Ale, non ho capito bene gli intrecci di parentela… quella tua cugina sarda (o qualcosa del genere) era veramente gnocca… :DDD
    Bacio!

    Zorra… ahahah! ma no, quale assalto di fans! :)))
    Bacione!

  24. utente anonimo ha detto:

    hahahahahahahhahahahaha

    Farò il possibile Coyotìn, farò il possibileeeeeeee :)))

    MUAH!!

    Dormi bene :**

    Sogliolìn

  25. Pralina ha detto:

    Sono andata a vedere il sito che hai segnalato, quello di Nina Gerber. Sei sempre una miniera di informazioni favolosa… 🙂

    Il guaio è che spesso gli uomini quando pensano al mondo femminile, pensano alle “strategie”. Alla fine, fra approccio forzato, corteggiamento studiato a tavolino, silenzio dopo il matrimonio, bugie di tradimento, ecc., di sincerità ne rimane poca. Non voglio dire che le donne siano sempre sincere, percarità, anzi, basti pensare al trucco al colore dei capelli ai tacchi e a tutti gli accessori che ci fanno apparire più belle, siamo le maestre degli illusionismi… ma siccome qui si sta parlando di uomini “a caccia” ti dico come la penso al riguardo.

    Tu mi piaci perché sei franco e sincero, non fingi, e ti assicuro è una grande qualità.

    Buonanotte (penso che partirò da Milano per andare ad Amsterdam, magari se ti va ti faccio sapere), un bacio…

  26. Pralina ha detto:

    Ah… dimenticavo… il mio fidanzatino a 15 anni (uno dei miei due fidanzatini) mi aveva “cuccata” proprio suonando la chitarra, che era fan sfegatato di Francesco Guccini e di Claudio Lolli, ma io lo fregai chiudendolo dentro una cabina del telefono, con me dentro con lui… della chitarra m’importava relativamente… 😀

  27. wilcoyote ha detto:

    Buongiorno Sogliolìn! Ancora a piede libero? :)))
    :***

    Ciao Pralina! Dubito che il tuo fidanzatino sia stato troppo dispiaciuto di abbandonare per un po’ la chitarra :DDD
    Sugli uomini “a caccia” la penso come te. Poco di sincero, eppure funziona.
    Accidenti, ho avuto un’educazione troppo femminista, io!
    Nina Gerber è una grande artista ed una persona notevole. Solo in Italia (e nei Paesi “machisti” delle balle) sembra così strano che una donna possa essere una grande chitarrista… qui al massimo ci possono essere cantanti, possibilmente scollate & scosciate.
    Va be’…
    Buon viaggio!

  28. utente anonimo ha detto:

    Sì… sguizzo a pinna libera oggi… e me no vo’ per i-phonini :DDDD

    hahahhahahahhahahhahahah

    MUAH!

    A più tardi tecnologici e non!

    Sogliolìn

  29. Pralina ha detto:

    Mario… ti devo dare una brutta notizia… dovrai sopportarmi fino al 4 agosto, giorno in cui partirò per Amsterdam.

    Non so perché te l’ho detto così in anticipo. Forse perché sono troppo contenta!

    ^_____________^

  30. wilcoyote ha detto:

    Ciao, Sogliolìn tecnologica! :)))
    Io al massimo me ne vado per margherite…
    :***

    Pralina, son contento. Amsterdam è una bellissima città (ma suppongo già la conoscerai).
    Ciao!

  31. alebenfenati ha detto:

    PRALINA ci porti tante belle cose da amsterdam
    ci porti anche wil

  32. Pralina ha detto:

    Io Wil me lo porterei fino in capo al mondo, ma lui non vuole infilarsi in valigia… 😦

  33. flash60 ha detto:

    Ciao wil, è tanto che non passavo a leggerti. Molto bello il tuo post, coinvolgente.ciao.

  34. utente anonimo ha detto:

    Buonanotte Coyotìn 🙂

    Sogliolìn

  35. wilcoyote ha detto:

    Buonanotte, Sogliolìn! :***

    Ma Ale… non c’è bisogno di portare wil da Amsterdam! Ce n’è già uno qui!

    Pralina, non ci sto nella valigia.
    …ma l’Ale sì, al massimo si smonta qualche pezzo…

  36. utente anonimo ha detto:

    Oggi di diamo alla crescita colturale eh…

    Buongiornoooooooo mondo polder-oso e non!

    Sogliolìn

  37. wilcoyote ha detto:

    Pensavo si parlasse di crescita di capelli, eheheh!
    Pralina allora ci riferirà sulle bonifiche in Olanda :)))
    ‘giorno, Sogliolìn! :)))
    :*

  38. utente anonimo ha detto:

    hahahhahahhahahahahhha

    Acuto!

    Sogliolìn :DDDD

  39. utente anonimo ha detto:

    chi sono?
    chi sono?

    vediamo se wil indovina

  40. wilcoyote ha detto:

    ‘sera, Sogliolìn! :)))

    Chi sei? Potresti essere chiunque ha studiato abbastanza lo stile dell’Ale (stile ben rappresentato dal commento anonimo).
    Oppure, seguendo Occam ed il suo rasoio, sei l’Ale stessa.
    (nel caso al rasoio di Occam sostituirò il randello di Wil)

  41. utente anonimo ha detto:

    Coyotìn… come la vuoi tu la fetta di pane?

    Taglioooooooooooooooooooo!!!!

    Sogliolìn

  42. wilcoyote ha detto:

    Come voglio la fetta di pane? Ma… abbondante, Sogliolìn! Taglia, taglia!
    Nonostante l’ora, pane e nutella va benissimo :)))
    Qui fuori vento, tuoni e lampi. Suggestivo!
    Buonanotte! :***

  43. utente anonimo ha detto:

    Romantico Coyotìn romantico!!!

    😉

    Taglio taglioooooooooo… gnamy gnamy!!!

    Ma Albìn dov’è???

    Albìnnnnnnnnnnnnn… taglio taglioooooooooo!!!

    Buonanottina!!

    MUAH!!

    Sogliolìn

  44. wilcoyote ha detto:

    Eh, sì, ci vuole anche l’Albìn!
    Buongiorno Sogliolìn! :)))
    :***

  45. lo_struzzo_nero ha detto:

    Troppo lunghi…con tutto l’affetto nun je la fò…

    ciao bello

  46. utente anonimo ha detto:

    :)))

    Buongiornoooooooooooooo!!!

    Sogliolìn

  47. wilcoyote ha detto:

    Ma dai che ce la puoi fare! :)))
    Buongiorno Struzzo!

    Buongiorno Sogliolìn! :)))
    :***

  48. utente anonimo ha detto:

    ciaooooooooo
    willinooooooooooooo!
    albinooooooooo

  49. utente anonimo ha detto:

    ussignur!
    alb
    🙂

  50. LaVostraProf ha detto:

    Eh, no nsono andata a leggere le risposte di là (non vorrei incappare in uno di quelli “convinti”, ma intanto mi sono goduta queste, di qua. Soprattutto la seconda, che mi è piaciuta molto, anche se non era stata fatta per vincere il prosecco 🙂

  51. wilcoyote ha detto:

    Eheheh! Tanto non bevo alcolici, il prosecco l’avrei dato a quella spugna di mio fratello :)))
    Sì, la seconda risposta non era fatta per vincere (la prima… insomma, speravo in un po’ di senso dell’umorismo delle giurate), ma rispecchia di più le mie idee.
    Ciao, NostraProfe!

  52. alebenfenati ha detto:

    …eppure non c’erano erre!

  53. alebenfenati ha detto:

    ma porc!!!
    credevo d’essere sloggata 😦

  54. alebenfenati ha detto:

    tanto non avrebbe mai indovinato con una r così vibrante!

  55. wilcoyote ha detto:

    Alb, premio Chiavica Coppa del Nonno! :DDD

    Ale, tutto in te è vibrante! (eheheheh! ora aspetto i commenti da bordello di infimo ordine).

  56. albatros900 ha detto:

    eheheh, grazie wil: ne ero certo!
    🙂

  57. utente anonimo ha detto:

    se fosse infimo disordine va bene =?

  58. utente anonimo ha detto:

    come riesce a riconoscermi sloggata?
    lascio forse delle impronte zoppicanti?

  59. wilcoyote ha detto:

    No, lasci impronte come se fossi seguita da due bambini, parecchi conigli e qualche pulcino!

  60. alebenfenati ha detto:

    quindi mi conferma che non ho più pidocchi?

  61. wilcoyote ha detto:

    …ecco cosa avevo dimenticato: i pidocchi!

  62. InvisibleKid ha detto:

    ma non ho capito: chi ha vinto? E cosa?

  63. utente anonimo ha detto:

    ‘Notteeeeeeeeeeeeee palmettanteeeeeeeee, Coyotìn 🙂

    Sogliolìn

  64. wilcoyote ha detto:

    IK, sempre venale! :DDD
    Qualcuno ha vinto bottiglie di prosecco e abbonamenti a Chitarre o Guitar Club. Non so chi sia, ma fa lo stesso!
    Ciao.

    Buongiorno Sogliolìn! :)))
    :***

  65. alebenfenati ha detto:

    oggi è martedì
    non lo dimentichi

  66. utente anonimo ha detto:

    Oggi son tutta dentiiiiiiii…

    :DDDD

    Ghìn ghìn ghìnnnnnnnn!!!

    Sogliolìn

  67. wilcoyote ha detto:

    Buongiorno Sogliolìn! :)))
    Sei tutta denti perché sorridi?
    Baci :***

    Ale, accidenti! Pensavo fosse venerdì… mi hai disilluso! 😉

    ‘giorno Struzzo!

  68. stillife ha detto:

    uffa ma non vi si ouò lasciare soli che partono i giochi…vabbè. 20 anni di chitarra??? ma hai incominciato da piccolo?

  69. lazorra ha detto:

    eccomiiiiiiiii son tornata….speravo di legegre un nuovo post ma pazienza… un saluto ;))

  70. wilcoyote ha detto:

    Miranda, suono da più di vent’anni. E no, non ho iniziato da piccolo :(((
    (sono del 1966).
    Ciao!

    Ciao Zorra! Bentornata! Sai che non sono così veloce a sfornare nuovi post, eheheh!

  71. utente anonimo ha detto:

    Anch’io sono tornata… nel mondo pinno dei vivi!!!

    Lamponatemi tuttaaaaaaaaaaaaaa!!!

    Alb dov’è, quando serve non c’è mai!!!

    Albìnnnnnnnnnnnnnnnnnnnnnnnnn!!!

    Sogliolìn

  72. wilcoyote ha detto:

    Bentornata anche a te, Sogliolìn! :)))

    Lamponata così va bene?

  73. utente anonimo ha detto:

    :))))))))))))))))))))))))))))))))))))))

    Coyotìn… SPOSAMIIIIIIII!!!

    Sogliolìn

  74. monicamarghetti ha detto:

    un abbraccio e buona serata
    monì

  75. wilcoyote ha detto:

    Sogliolìn, va bene! Ma ti avverto che il mio patrimonio si limita ai lamponi! :DDD
    :***

    Buona serata a te, Monì cara.
    Un abbraccio.

  76. stillife ha detto:

    bè ma sei comunque giovanissimo 😉

  77. wilcoyote ha detto:

    Ovviamente, Miranda, ovviamente!

  78. DamadelSole ha detto:

    Li avevo già letti, li avevo già lettiiiiiiiiiiiii!! :pp

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...