Intervallo

Da un po’ mi riesce difficile trovare tempo ed energia per scrivere i post che ho in mente e per pensarne di nuovi. Ci sono vari motivi, ne potrei parlare ma, come ho detto, non ho il tempo né l’energia per farlo. Verranno giorni migliori, ne sono convinto.

Lascio la parola alla Vita.

Per me, ora, intervallo.

petali

Petali
(Angelo Sagnelli)

Anche i petali
di questa rosa rossa
cadranno a sera.

Ma tu… raccoglili.

Sono le lettere
di una parola non detta.

Nella tua ciotola bianca

profumeranno ancora.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

38 risposte a Intervallo

  1. Sogliolin ha detto:

    E noi siamo tutti qui Coyotìn :*

    Ti abbraccio forte fortissimo!!

    🙂

  2. wilcoyote ha detto:

    (già! avrei voluto scriverla io…)
    Grazie, Sogliolìn :)))
    Ti abbraccio anch’io :*

  3. utente anonimo ha detto:

    tante volte le parole non dette vanno intese, bisogna fermarsi un attimo e provare a sentirle, con un po’ di volontà ci si riesce.
    Ciao……. Aloisio

  4. lo_struzzo_nero ha detto:

    🙂

    Ciao bello, arriveranno sì tempi migliori, neh?
    Mi fai un favore, siccome ho fatto mettere il cursore per la musica mi dici se vedi il template bene o con i post sfalzati? Grazie

  5. nuriape ha detto:

    ma come? io torno e tu interrompi? 😦

  6. LaVostraProf ha detto:

    Bene, gli intervalli ci vogliono, io me ne intendo 🙂
    Buona settimana

  7. wilcoyote ha detto:

    Ciao Aloisio. Hai decisamente ragione. Metterci la volontà in fondo significa essere davvero interessati a capire.

    Buongiorno Struzzo! Con IE i post iniziano molto in basso, sotto il valore del contatore. Con Firefox sembra tutto in ordine.
    🙂

    Ciao Nuria! L’importante è che sia tornata tu, i tuoi post sono uno sbrago 🙂
    E poi… scriverò ancora. Non so se domani o fra un mese. Non so, davvero.

    Hola, NostraProf! Grazie per il parere professionale 🙂

  8. zanocom ha detto:

    Loro hanno gli orologi, noi abbiamo il tempo.

    A presto Mario.

  9. Sogliolin ha detto:

    Buongiornoooooo Coyotìn del mio corazonnnnnnnnnn!!! :)))

  10. alebenfenati ha detto:

    ok l’intervallo
    però che non sia troppo lungo che poi s’arruginisce (lei non l’intervallo)

    se posso fare qualcosa wil, sono qui.
    intanto baci!
    🙂

  11. wilcoyote ha detto:

    E dobbiamo difendere il nostro tempo dai loro orologi. Ben detto, Zano.
    Ciao!

    Buongiorno, Sirenetta dei mari tropicali (e non solo) :)))
    Baciolini :***

    Ciao Ale! Vedrò di non arrugginire (l’intervallo, invece, può fare quel che vuole).
    Certo che puoi fare qualcosa: sorridermi 🙂
    (se eventualmente vuoi consegnarmi baci di persona… van bene anche quelli Perugina!)

  12. Sogliolin ha detto:

    Mi bruciano gli occhi… sarà il troppo sale o il troppo sole?

    Coyotìnnnnnnnnnnn portami viaaaaaaaaaaaa!!!

  13. Sogliolin ha detto:

    Mi dai un bacino (perugino)?

  14. alebenfenati ha detto:

    Mario sono qui
    ti abbraccio forte

  15. utente anonimo ha detto:

    sono con te Mario!
    ti voglio bene
    monì

  16. Sogliolin ha detto:

    Accanto a te, sempre…

    Ti voglio bene

  17. FireArrow ha detto:

    Da oggi in cielo brillerà una stella in più.
    Ti penso con un mare di affetto.
    Ti voglio bene, Mario.
    Paola

  18. utente anonimo ha detto:

    non se ne vanno, Mario, sono da qualche altra parte, ma ci sono e ci vedono
    Ciao….. Aloisio

  19. wilcoyote ha detto:

    Per adesso solo… grazie, amici! Il vostro pensiero è per me molto importante.

  20. KatherineM ha detto:

    Un abbraccio fortissimo anche da parte mia.
    Coraggio!

  21. Cosimopiovasco ha detto:

    Compare, voglio morire
    con decenza nel mio letto.
    Se è possibile d’ acciaio,
    con le lenzuola di olanda.

    Fatemi salire almeno
    fino alle alte balaustrate,
    sì, lasciatemi salire!,
    alle verdi balaustrate.
    Balaustrate della luna,
    là dove rimbomba l’ acqua.

    Salgono ora i due compari
    verso le alte balaustrate.
    Lasciando un filo di sangue.
    Lasciando un filo di lacrime.
    Tornavano sopra i tetti
    i lampioncini di latta.
    I cembali di cristallo,
    ferivano a mille l’ alba.
    (Federico Garcia Lorca – Romance sonnambulo)

    Ti sono vicino, un abbraccio, tuo
    Cosimo

  22. utente anonimo ha detto:

    un 🙂 per te, mariuzzo
    alb

  23. lanoisette ha detto:

    La morte è un fiore che solo una volta fiorisce.
    Ma se fiorisce, nient’altro fiorisce.
    Fiorisce, appena lo vuole, non fiorisce nel tempo.

    Essa viene, una grande falena, che adorna steli cedevoli.
    Tu lasciami essere uno stelo, così forte, che la rallegri.

    – Paul Celan –

  24. Smillapiffi ha detto:

    Un saluto caro Mario e un abbraccio.

  25. Pralina ha detto:

    Ti voglio bene e ti penso.

  26. alebenfenati ha detto:

    Wil sono qui
    non ti chiamo per non stressarti troppo
    …oggi…
    però domani dovrai sopportarmi!
    🙂

  27. wilcoyote ha detto:

    Grazie per le parole, i sorrisi, le poesie, i baci e gli abbracci, i pensieri… grazie per una presenza che ho sentito come ben reale, nonostante il filtro del web.
    Il vuoto lasciato dal babbo rimane tale, ma tutti voi avete dato riparo ad un cuore esposto al gelo dell’assenza.

    Grazie.

  28. utente anonimo ha detto:

    Sono l’autore della poesia “Petali” Angelo Sagnelli. Mi sono commosso nel vederla; è stata rappresentata splendidamente. Vi ringrazio. universo32002@yahoo.it

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...