Occasioni perdute

Avrò avuto tredici o quattordici anni. Frequentavo le scuole medie in un paese a pochi chilometri dal mio ed ero un gran rompiscatole per i miei insegnanti, su cui riversavo le mie curiosità scientifiche e, temo, una buona dose di saccenza infantile. Non si può dire, comunque, che non avessi interessi.
Un pomeriggio di inverno mio padre doveva raggiungere un ufficio pubblico nella città vicina e mi prese con sé. Ci fermammo in un bar, lui prese un caffè ed io volli un cappuccino.
Il cappuccino del bar era per me un’esperienza rara e meravigliosa, con quella schiuma che pareva panna montata e che centellinavo fino all’ultima bollicina.
Accanto a me c’era un uomo di mezza età, mal vestito e mal rasato, davanti ad un bicchiere di rosso. Il tipo, visibilmente ubriaco, borbottava frasi smozzicate, mi pare che parlasse di donne, argomento che, allora, mi interessava poco o niente (eh, il tempo passa ). Molto meglio la mistica esperienza del cappuccino.
Ad un certo punto, però, captai la parola "relatività" e mi voltai verso l’avvinazzato. Lui mi guardò, esitò un momento, poi riprese a parlare. Sembrava che si rivolgesse a me, per cui educatamente lo stetti ad ascoltare. Disse "E quant’è la velocità della luce?". Da buon secchioncello stavo per rispondere, ma lui proseguì, accalorandosi e alzando la voce: "Trecentomila chilometri al secondo! E se noi…".
Non riuscì a finire. Mio padre, pensando che il tipo mi stesse molestando, lo fulminò con un’occhiataccia e gli ringhiò un inequivocabile invito a lasciarmi stare, invito che, tradotto dal dialetto che il babbo usò, suonava come "va’ fuori dalle balle!".
L’ubriaco tornò a concentrarsi sul suo bicchiere, abbassò la voce e continuò a borbottare per conto suo.
Mio padre pagò il conto e uscimmo.
Io continuavo a pensare a quel singolare inizio di conversazione, a quello che il tizio avrebbe potuto dire. Chissà, magari era un qualche genio incompreso che aveva scoperto come superare il limite fisico della velocità della luce! Forse in quel pomeriggio d’inverno avrei potuto avere la risposta al dubbio che da un paio d’anni mi tormentava: l’umanità sarebbe mai riuscita a raggiungere le stelle? L’aver appreso che non è possibile superare la velocità della luce mi aveva rattristato ma forse c’era speranza…


Oggi sarebbe stato il compleanno di mio padre. Ho voluto ricordarlo raccontando qualcosa che potesse far sorridere chi legge. Il babbo era una persona gentile e aperta a tutti, ma perdeva la pazienza con chi importunava il prossimo, come il poveraccio del bar. Mentre pensavo all’episodio da raccontare mi sono tristemente reso conto di aver dimenticato tante, troppe cose. Non ho perso solo l’occasione di sapere come raggiungere le stelle.

Un’amica ogni tanto parla di quanto è prezioso il mondo della memoria. Ha ragione.
E allora, buon compleanno, papà, nel mondo in cui vivi!


Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria e contrassegnata con , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

91 risposte a Occasioni perdute

  1. Cosimopiovasco ha detto:

    Ah, i cappuccini al bar della nostra infanzia!… che mitico sapore, specie se filtrato attraverso il velo della memoria…
    E lo stesso per ogni altro ricordo… come questo episodio, in sé banale e insignificante, che – specie se garbatamente e sapientemente rievocato come fai tu – assume suggestione profonda e valenze addirittura simboliche
    Buon compleanno al tuo papà anche da parte mia, un abbraccio, tuo
    Cosimo

  2. Sogliolin ha detto:

    Buon compleanno (babbo) !!!! :****

    🙂

    Con amore anche da parte mia, Coyotìn…

  3. lo_struzzo_nero ha detto:

    Tanti auguri al babbo… ovunque sia!

    Un sorriso

  4. maubauis ha detto:

    🙂 sti babbi 🙂

    comunque mio caro prima della sua domanda ci sarebbe da porsi un ulteriore quesito: ma che ci andiamo a fare su un’altra stella?

    🙂

  5. utente anonimo ha detto:

    viviamo di memorie non meno che di speranze. Chi ricordiamo é accanto a noi, insieme a ciò che ci auguriamo ad ogni inizio di giornata. Un abbraccio forte , wil! Riu via cellulare.

  6. wilcoyote ha detto:

    Cosimo, grazie per la tua lusinghiera recensione! Vero, il filtro edulcorante della memoria è molto potente. Davvero, a quei tempi, rimanevo incantato davanti alla magia della schiuma.
    Ciao!

    Grazie, Sogliolìn! So che tu sai quanto possa avermi commosso il tuo omaggio :)))
    Un abbraccio forte :***

    Un sorriso a te, amico Struzzo :)))

    Mau, in effetti è strano che mi preoccupi della possibilità o meno di percorrere in tempi decenti anni luce quando mi faccio già problemi per una tratta Voghera-Firenze 😉

    Grazie, Riu! Via cellulare, web o piccione, il messaggio di amicizia arriva a destinazione :)))

  7. utente anonimo ha detto:

    Coyotìn tu mi conosci, lo sai che a volte mi mancano le parole…

    E ringrazio il Cielo che tu sappia così bene leggere il pensiero; sono fortunata

    🙂

    Sogliolìn

  8. wilcoyote ha detto:

    Non saprei leggere il tuo pensiero se tu non mi avessi dato la possibilità di farlo (forse so leggere solo qualche riga del tuo cuore, ma mi basta).
    Tanti baci :***

  9. Sogliolin ha detto:

    🙂

    Sogni belli Coyotìn, a domani :*

  10. utente anonimo ha detto:

    …peccato che tu non abbia colto la possibilità di leggere i pensieri di altre persone che ti avevano aperto il proprio cuore e che facevano di tutto per essere presenti…
    Occasioni perdute, appunto.

  11. Sogliolin ha detto:

    E vabbè, buongiorno eh…

    😉

  12. maubauis ha detto:

    … ma soprattutto… vogliamo inquinare l’universo?

    buongiorno teneroni e tenerone

  13. Sogliolin ha detto:

    Coyotìnnnnnnnnnnnnnnn presto presto presto prestoooooooooooo pinna a vedere chi è ripinnato da me!!!

    PRESTOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO !!!! 

    Non ci posso credere !!! 
    Feliceeeeeeeeeeeeeee ioooooooooooooooooooo

  14. wilcoyote ha detto:

    Sogliolìn, ho guardato dappertutto (anche sotto il tappeto) ma non ho capito chi è ripinnato! :DDD
    Ma son contento che sei feiice :)))
    :***

    Eh, Mau, stiamo già inquinando abbastanza l’Universo. Pensa alle varie sonde lanciate per lo spazio, ai relitti di satelliti. Alle trasmissioni televisive tipo "Grande fratello" e alle foto di Berlusconi 😉

    Buongiorno Struzzo! :)))

    Caro anonimo (o dovrei dire "anonima", giacché penso di sapere chi sei, e spero che l’anonimato sia solo frutto di una svista), non solo ho perso un’occasione ma temo di non essere stato all’altezza delle tue aspettative.
    Eppure non ho mai cercato di appariire diverso da quello che sono…

     

  15. Sogliolin ha detto:

    Accidenti!!! E’ vero!!!

    Non avevo visto che ha commentato un post di 1000 anni fa!!! 😀

    Ehmm…

    … scusa ma non ho notato dal mio pannello :PPPP

    ECCOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO !!!!

    (infatti mi pareva strano che non gli avessi detto nulla,,, :DDD)

    http://www.sheilaskaleidoscope.com/?p=2869#comments

    UAUUAUAUAUAUUAUAUAUUAUUA !!!! 

    Baciamo la pinna al nostro Leone!!! :PPP

    :)))

    Sono felice :*

  16. wilcoyote ha detto:

    Ora ho capito! :)))))
    Grazie, Sogliolìn!
    …e buonanotte :***
     

  17. utente anonimo ha detto:

    L’anonimato non è (stato) frutto di una svista. Semplicemente so riconoscere quando la mia presenza è sgradita. Non voglio importunare oltremodo te e i tuoi affezionati lettori. E non voglio neppure disturbarti in privato, so che non gradiresti. Anzi, cancella pure i miei commenti, non me ne risentirò. Tu temi di non essere stato all’altezza delle mie aspettative. La mia unica aspettativa era un’amicizia sincera. Forse io mi aspettavo molto, troppo, non lo so. So bene come tu sei e so bene che non hai mai cercato di apparire diverso. Così come so bene di non aver saputo rispondere alle tue aspettative. Quello che mi rammarica è il non aver avuto abbastanza coraggio per farti capire quanto contasse la tua amicizia per me. Per non averti sollecitato a cogliere quella possibilità che ho citato nell’altro mio commento. Il non aver saputo lottare per difendere qualcosa che ritenevo importante. Perché temevo di ottenere l’effetto contrario. Perché avevo compreso di non valere a sufficienza. Perché mi sent(iv)o inferiore a chiunque altro. Perché avevo capito che i miei pensieri non ti erano graditi. E che io stessa non ero gradita. Occasioni perdute, appunto (per me).
    Scusami ancora per l’intrusione. Buona notte 🙂

  18. Sogliolin ha detto:

    Valere in cosa?

    Che cosa vuol dire valere nell’amicizia?

    Tu lo sai che nell’amicizia si è al pari… nessuno è inferiore a nessuno.

    Non siamo morti, nessuno ti ha cacciata… sei andata via tu, lo sai questo?

    Ok… di me non te ne frega niente. Però guarda che anch’io sono sempre qui… te lo volevo dire… e Mario non è solo mio…

    🙂

    Le persone arrivano, parlano, va bene litigano… ma a volte tornano anche… non siamo essere perfetti. Non c’è nulla che non può essere rimediato

    Buonanotte :*

  19. Sogliolin ha detto:

    Buonanotte Coyotìn :*

    🙂

  20. utente anonimo ha detto:

    …non è così, Sheila, e lo sai… 🙂
    Io, per carattere, non mi impongo al prossimo. E ho capito bene che non "ero di voi". Non sono stata cacciata, ma mi sono sentita con un vuoto intorno. La sofferenza mi ha impedito di tentare. Il ricordo di "esperienze" dolorosissime che si ripetevano. Purtroppo avevo 9 anni la prima volta che mi sono sentita così. E ho capito che dipende da me, da come sono. Sicuramente pretendo troppo io. Ma sono fatta così, io per gli amici sarei anche disposta a morire. Mi spiace, ma non sono capace di essere diversa… Ecco cosa vuol dire "valere" per me.
    Ciao Sheila 🙂
    Ciao Mario 🙂
    E scusate ancora per questa intromissione.

  21. utente anonimo ha detto:

    …ancora una cosa che ho scordato, scusate…

    @Sheila: "Ok… di me non te ne frega niente." Non è così, proprio per nulla. Solo il cielo sa quanto ho sofferto. Proprio per te, prima che per altri. E solo il cielo sa che tu sei nei miei pensieri ogni giorno. Dal mattino alla sera. Sempre. Proprio come Mario. Sempre. Anche se in silenzio, sono sempre con voi. Qui e altrove. 🙂
    Ciao :-*

  22. Sogliolin ha detto:

    Ma io li sento i tuoi pensieri…

    Torna, costruiamo insieme la nostra amicizia. Nessuno conosce meglio di me il senso di vuoto di cui parli…

    Lo sai anche te che su certe cose, malgrado tutto, siamo molto simili… nelle nostre vite lontane ma vicine siamo passate per le stesse strade, siamo inciampate negli stessi luoghi e adesso siamo qui. Pensi che io non sappia cosa provi.
    Proviamoci, dammi fiducia… io non ti ho mai voltato le spalle. Sono sempre stata qui anche se forse tu non ci hai creduto più…

    :*

  23. wilcoyote ha detto:

    E allora torna tra noi, a tuo modo e a tua discrezione.
    Prendo spunto da quello che ha scritto Sheila: "nell’amicizia si è al pari… nessuno è inferiore a nessuno". E al tempo stesso siamo tutti diversi nel modo di esprimerla. Anche chi sembra più "leggero" e superficiale potrebbe dar la vita. O, senza arrivare all’estremo, esserci nel vero momento del bisogno. E’ difficile accettare che gli altri non ci corrispondono come vorremmo. E’ difficile per me, lo sarà anche per Sheila, lo è per te. E’ uno sforzo, a volte un sacrificio, che dobbiamo (o meglio, che possiamo) fare per ottenere… la semplicità di un’amicizia gratuita e reciproca (ognuno a suo modo, ognuno a sua discrezione). Soprattutto, sincera. Un’amicizia che un paio di "vaffanculo" non riescono veramente a distruggere.

    Per il resto, cito ancora Sheila (accidenti, la ragazza mi sta diventando troppo saggia!), "non siamo essere perfetti. Non c’è nulla che non può essere rimediato".

  24. wilcoyote ha detto:

    Sogliolìn, ci ho messo due ore a scrivere il mio commento (sono… ehm… al lavoro) e non avevo visto il tuo commento. Mi ha fatto piacere e commosso leggere le tue parole 🙂
    :***

    …che sono per te, cara (in senso affettuoso e non ironico) anonima :)))

  25. utente anonimo ha detto:

    …che cosa, i bacini?  😉

    …ah, no, le parole…. 😦

    😀

    @ Mario    :-***

    @ Sheila  :-***

  26. Sogliolin ha detto:

    hahahahahhahahahaahahahahahah

    😀

  27. Sogliolin ha detto:

    (… che impedito, Coyotìn! :P)

  28. wilcoyote ha detto:

    Ma anche i bacini :)))
    :***

    Sogliolaccia, ti mando il Mau a prenderti le misure, neh? :DDD

  29. Sogliolin ha detto:

    Uhhhhhhhhhhhhhh mamma!!!!

    Ghghghghghghghghghghghghgh

  30. Sogliolin ha detto:

    Buonanotte Coyotìn 🙂

    ‘Notte ‘notte mondooooooooooooo !!!

    😉

  31. wilcoyote ha detto:

    Buonanotte Sogliolìn! :)))
    :***

  32. utente anonimo ha detto:

    La tua memoria musica è prodigiosa Coyotìn 🙂

    Buongiorno buongiorno!

    Sogliolìn

  33. lo_struzzo_nero ha detto:

    Buon giovedì. Un abbraccio

  34. wilcoyote ha detto:

    Eheheh! Solo quella, però 😉
    Buongiorno Sogliolìn! :)))
    :***

    Buon giovedì a te, Struzzo! 
    Ciao! :)))

  35. utente anonimo ha detto:

    Già…Coyotìn è un vero disastro!

    :-*

  36. wilcoyote ha detto:

    Eh, lo so, lo so, carissima P.M. 😉
    Vi tocca tenermi così, ormai non sono modificabile :DDD
    :***

  37. FireArrow ha detto:

    Ma davvero? :-))))

    Dai, non credo che qualcuno possa volerlo davvero… 😉

    :-***

  38. monicamarghetti ha detto:

    non potevi ricordare il suo compleanno in maniera più dolce sei un uomo pieno d’amore e hai il cuore soffice come "quel cappuccino"
    un lungo abbraccio a te e un pensiero per il tuo babbo
    monì

  39. wilcoyote ha detto:

    Mah, forse sì, forse no 😉
    …ma è una causa persa 😀
    Buonanotte, Paola :)))
    :***

    Grazie, Monì cara.
    Un abbraccio anche a te :)))

  40. lo_struzzo_nero ha detto:

    Fai uno scintillante uicchend…

  41. Sogliolin ha detto:

    Buongiorno stancoooooo…

    Coyotìn domani vo’ a scuola! Ancora non t’ho raccontato la mia ultima pinnettata!! 😛

    😉

  42. FireArrow ha detto:

    …ecco…

    Forse QUESTO (dopo) sarebbe l’ideale per i Coyotìni…

    :-***

  43. wilcoyote ha detto:

    Buon fine settimana anche a te, Struzzo! :)))
    ("scintillante" è meglio di no… facciamo riposante!)

    Sogliolìn, vai a scuola? Va be’ che sei giovanissima, ma… :DDD
    Sono curioso :)))
    Bungiorno! :***

    Grazie, Paola, mi piacerebbe davvero azzannare quella torta (e sorbirmi quel caffè dall’apparenza delizioso). Mi tirerebbe davvero su, in questo periodaccio!
    (ma ogni tanto capitano cose belle e inaspettate ^^).
    Buona giornata :***

  44. Sogliolin ha detto:

    Giovane come un muffin ammuffito… vabbè va… 😛

    hahahahahahhahahahahahahhaha

  45. Sogliolin ha detto:

    Coyotìn me ne vado a ninna che domattina ho da alzarmi presto… e poi Avatar… SIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII :DDDD

    Pensami tanto!!!

    Poi ti racconto per bene… 😉

    Baci baciosi :*

    😉

  46. lanoisette ha detto:

    quando andavo all’Università, davanti alla sede di via Festa del Perdono c’era un tizio, mezzo matto, con un banchetto pieno di striscioni da cui propagandava la sua anti-teoria della relatività.

    un saluto a tuo papà, che sicuramente, se è da qualche parte, sa come risolvere la questione della velocità della luce e, se potesse, lo svelerebbe al suo curiosissimo figliolo.

  47. wilcoyote ha detto:

    Un muffin? Mmm… al mirtillo? Nooo! Al lampone! :)))
    Buonanotte, Sogliolìn! :)))
    Ti penserò :***

    Noisette, di "anti relativisti" (nel senso einsteiniano) ce ne sono stati e ce ne sono tuttora. E, finora, sparano raffiche di castronerie.Sai, ora non vorrei sentirmi dire che la velocità della luce non è più un limite dell’universo. Piuttosto, vorrei che mi raccontassero di eleganti modi per aggirare tale limite 😉
    Ciao!
     

  48. Sogliolin ha detto:

    Coyotìn mio sono stra-stanchissimissima ma felice del mio Avatar pomeridiano!!! :)))))

    Che meraviglia!!!!! :))))))))))))))))))))))))

    FINALMENTEEEEEEEEEEEEEEE

    Penso che mi addormenterò fra esattamente due minuti… tempo di bere il mio tè… 🙂

    :*

    Buonanotte tesorata :)))

    A domani :*

  49. FireArrow ha detto:

    (torno all’argomento del post, piuttosto in ritardo direi…) :-/

    Quando ero bambina, ai tempi delle elementari, avevo un grave problema di salute. Venivo mantenuta costantemente in cura (molto dolorosa, purtroppo) e controllata: ogni tre mesi precisi (pensa che ho ancora tutta la mazzetta di referti clinici) dovevo sottopormi agli esami del sangue. La cosa è durata diversi anni, con mia grande mestizia.
    Io ho sempre sofferto per questi esami; ho vene fragili e tendenti al collassamento e svengo abbastanza facilmente.
    All’ospedale, dove mi effettuavano i prelievi, mi accompagnava sempre il mio papà. Mia mamma lavorava di mattina (mio padre faceva il turno notturno) e quindi non era a casa.
    Io odiavo sottopormi a questa tortura, perché stavo sempre male. Ma sapevo che il mio papà mi avrebbe subito accompagnata in un bar vicino dove mi preparavano una cioccolata calda densa e buonissima che mi faceva dimenticare ogni cosa.
    Il potere di una cioccolata e di un padre premuroso (come il tuo a cui, pur non avendolo conosciuto di persona, penso spesso) 🙂

    :-***

  50. wilcoyote ha detto:

    Sogliolìn, immaginavo che quel film ti sarebbe piaciuto. E’ un film d’azione, ma c’è anche tanto sentimento.
    Buonanotte! :)))
    :***

    Paola, sei sempre in tempo :)))
    Mi immagino i tuoi esami seguiti dalla cioccolata… quel che dici, sui poteri di genitori premurosi e tazze varie, è proprio vero.
    Buonanotte!
    :***
     
     

  51. wilcoyote ha detto:

    Sogliolìn… :)))
    Un bacio anche a te :*
     

  52. Sogliolin ha detto:

    Che telepatia Coyotìn! Sei online!

    Giusto a te pensavo 😛

    Sto per bere la mia tisana ormai tiepida…

    Oggi è stata una giornata orribile…

    Ho avuto una discussione famigliare alla "Parenti e serpenti" … ho creduto di poter uccidere e forse l’ho anche fatto, nel cuore e nella mente.

    Un omicidio che mi ha distrutto (ancor più) il mio stomaco malandato.

    Insomma… vado a letto che è meglio! 😀

    🙂

    E domani è lunedì…io guardo avanti (e vedo la nebbia che mi aspetta!)…

    Buonanotte, sogni soglioli 😀

  53. wilcoyote ha detto:

    Sogliolìn, una brutta domenica, leggo.
    La nebbia si diraderà, prima o poi, come tutte le nebbie, anche le più fitte.
    Buongiorno! :)))
    :***

  54. Sogliolin ha detto:

    Già! 🙂

    Buongiorno panciolato!! 

  55. Sogliolin ha detto:

    No cmq bisogna proprio che io torni un poco a leggere certi blog sai Coyotìn… perchè oggi ho saputo un po’ di cose rivoltanti che mi hanno veramente cambiato l’umore in meglio.

    Ma tu lo sai che chi sta a gufare sugli altri prima o poi s’impicca da solo?

    Ma come rido… ma come ridooooooooooooooooo!!!!

    Che disgusto.

    TI raccontassi non immagineresti mai… anzi, sai che c’è? Ti racconterò! 😀

    Ah… la cattiveria che torna indietro… 😛

    Sogliolìn la saggia-pre-tisana!

    Vo’ ad acculturarmi davanti alla tv! :PPPPP

    Coyotìn Coyotìn… ma quante te ne devo raccontare… ma quante…

  56. Sogliolin ha detto:

    Neeeeeeeeee ma non di chi pensi te…

    Peggio!

  57. Sogliolin ha detto:

    C’è da andare a un miliardo di anni-blog-luce fa…. 😛

    Ma tanto tu hai buona memoria!!

  58. wilcoyote ha detto:

    Troppo difficile, mi dai un indizio? 😉
    (ultimamente non ho troppa voglia di girovagare per blog…)
    Ora vado sotto le coltri :)))
    Buonanotte Sogliolìn! :***
     

  59. utente anonimo ha detto:

    Miaooooooooo!

    Sogliolìn

  60. FireArrow ha detto:

    Un salutino gelato…sigh!  😦

    :-***

  61. wilcoyote ha detto:

    Miao? Oddio… le sirenette non dovrebbero miagolare :DDD
    Buongiorno Sogliolìn! :)))
    :***

    Buondì Struzzo! :)))

    Un saluto altrettanto gelato a te, Fire! :)))
    (be’, ora c’è un bel sole e la temperatura è salita sopra lo zero)
    :***

  62. DamadelSole ha detto:

    E’ un bellissimo modo di ricordare il compleanno di tuo padre… mi dispiace di passare così in ritardo…
    Pensavo comunque che il miglior modo di ricordare le persone a noi care è proprio in questi momenti semplici, quotidiani ma che lasciano ricordi tanto nitidi..
    Non temere per ciò che non ricordi, è dentro di te..
    Un abbraccio enormissimo, coyote adorato! :)))

    Ed un abbracci enorme anche a Paola, che mi piacerebbe tanto rivedere! :ppp

    Roby

  63. wilcoyote ha detto:

    Grazie per il tuo pensiero, Roby. Ecco, vorrei solo poter richiamare meglio alla memoria quello che è dentro di me 🙂
    Un abbraccio forte!

  64. Sogliolin ha detto:

    Buonanotte mamottolante, Coyotìn :*

    Tanti sogni biscotto-paperati :))) 

  65. wilcoyote ha detto:

    Ottimi, i sogni biscotto-paparati :)))
    Intanto, a cena ho avuto anche torta di mele fatta in casa 😛
    Buonanotte, Sogliolìn! :)))
    :***
     

  66. Sogliolin ha detto:

    Ma sempre a cena-fidanzato stai tu???

  67. Sogliolin ha detto:

    :DDDDDD

    Son ancora qua…. non riesco a dormire… 😛

  68. wilcoyote ha detto:

    A cena magari, ma fidanzato no di certo 😉
    Spero tu sia riuscita a dormire, alla fine…
    Buongiorno Sogliolìn! :)))
    :***

  69. lo_struzzo_nero ha detto:

    Buon mercoledì amico mio…

  70. wilcoyote ha detto:

    Buon mercoledì a te, Struzzo (il mio non è particolarmente buono, ma giovedì sarà peggio :P)

  71. Sogliolin ha detto:

    Che pinnamento…

    Fuori splende il sole ed io qua bloccata a lavorare…

    😛

    Ma sarà normale?

    Baci in fuga!!! :*

  72. wilcoyote ha detto:

    Sì, è normale, Sogliolìn: ci vogliono rubare le cose belle per trasformarle in tempo lavorativo (e quindi in soldi per la solita, sparuta minoranza).
    Certo, è stato davvero un peccato farsi rubare una belle giornata come quella di oggi!
    ‘notte, Sogliolìn! :)))
    :***

  73. Sogliolin ha detto:

    Mi vo’…

    🙂 

    Pigiamante…. :****

  74. LaVostraProf ha detto:

    Una bellissima storia. Ti si poteva vedere lì, sospeso, ad ascoltare e quasi a parlare. E si è sentita la voce di tuo padre che lo mandava fuori dalle balle 🙂

  75. wilcoyote ha detto:

    NostraProf, come mandava la gente fuori dalle balle mio padre non la mandava nessuno 😉
    (se ci fosse ancora, lo farebbe anche con Gelmini e soci)
    Ciao! :)))
    Sogliolìn, sei malata? Che ti è successo?
    Spero che un riposo caldamente pigiamato ti faccia bene! :)))
    Buonanotte! :***

    ‘notte Struzzo! :)))
     

  76. Sogliolin ha detto:

    Coyotìn è già un giorno sano che sono malata!!!

    Ormai vado morendo…

    :PPP

    Mmmmmmmmm!!!

    Grassssssie eh… grassssssssssie per la compassssssssssione!!! :DDDDD

  77. Sogliolin ha detto:

    Mi sento male e al solito nessuno mi coccola e nessuno mi porta i biscotti col tè…

    … io segnooooooooooooooooooooooooooo !!!!!

  78. Sogliolin ha detto:

    Richiedimelo Coyotìn…

    La neve mi deprime… ho bisgono di bere due tisane stasera

    :*

  79. wilcoyote ha detto:

    Sogliolìn, le tisane sono servite :DDD
    (ora do un’occhiata alla neve accatastata fuori casa mia e vado a letto).
    Buonanotte! :***

  80. Sogliolin ha detto:

    Buongiorno, buon pomeriggio, buonasera e quasi buonanotte…

    Oggi vado di corsa, credo!

    🙂

    Bacioli stanchi

  81. wilcoyote ha detto:

    Anch’io: di corsa… a letto! 😉
    Buonanotte, Sogliolìn!
    :***

  82. Sogliolin ha detto:

    Mi sono svegliata adesso… non posso farcela… ho sonnissimo!

    Mmmmmmmm…. che giornata pinna, ma non doveva nevicare?

    Buongiorno buongiorno! 

  83. wilcoyote ha detto:

    Buong… buonasera, Sogliolìn! Caspita, ti sei svegliata alle tre di pomeriggio? 😉
    In effetti è una giornata sonnacchiosa: qui c’è nebbia e freddo, la neve lungo le strade e nei cortili non riesce a sciogliersi. Ci manca solo che ne cada dell’altra!
    …e tra poco è ora di cena :)))
    :***
     

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...