Mandela Day

Questo blog sta diventando una sorta di calendario. Quindi, in un certo senso, sta tornando alle origini di web-log, diario di bordo scritto sul web.
La verità, però, è sempre la solita: non ho voglia di impegnarmi a scrivere qualcosa di sufficientemente originale, per cui… vada per il calendario!

Alla radio ho sentito per caso che oggi è il novantatreesimo compleanno di Nelson Mandela,  giornata che da un paio di anni l'ONU ha proclamato "Mandela Day". Un onore meritato, per un uomo che ha impegnato tutta la sua vita per liberare la sua gente da una delle più esplicitamente infami porcate che il civile, figlio dell'umanesimo, del rinascimento, dell'illuminismo e della rivoluzione industriale, popolo dell'Occidente ha perpetrato ai danni dell'Africa. Ho precisato "esplicitamente" perché di porcate occidentali l'Africa ne ha subito e ne subisce tuttora in modi più subdoli, tanto che a volte sembrano opere di bene.

Comunque, a Nelson Mandela e alla sua lotta contro l'apartheid (ovvero, l'arte di arricchirsi rubando le risorse di un popolo, segregando il popolo stesso come fosse una mandria, un gregge; insomma, il danno e la beffa) faccio anch'io gli auguri dedicandogli una bellissima canzone interpretata da Miriam Makeba, la grande cantante sudafricana.
Stando alle parole di Miriam nella presentazione del brano (registrato in Svezia a metà anni '60), si tratta di una canzone popolare che si sentiva nelle township sudafricane, ovvero i quartieri periferici in cui venivano confinate le persone di colore (quale colore? ma quello giusto, visto dove ci si trovava). L'interpretazione risente della cultura musicale della Makeba, che deve molto al jazz americano, solo la lingua ci fa capire (e immaginare) l'ambiente originario della canzone.

"Khawuleza", come racconta la stessa Miriam nell'introduzione, era il grido di allarme che lanciavano i bambini delle township quando la polizia faceva le sue incursioni, per far sentire ancora una volta il peso della cultura (cultura!) bianca. I bimbi gridavano "Corri, mamma, per favore, per favore non lasciare che ti prendano!".

Purtroppo chi ha caricato il video su YouTube non consente l'embedding, posso solo riportare il link: http://youtu.be/V74f9eIi9c0, Ma non siate pigri, andate ad ascoltare la canzone, una canzone che mi ha commosso già dalla presentazione.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria e contrassegnata con , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

16 risposte a Mandela Day

  1. povna ha detto:

    Non siamo pigri. La tua canzone è splendida, e io ci aggiungo il trailer del film del vecchio Clint, che ha fatto piangere un sacco di Maculati…

  2. wilcoyote ha detto:

    'povna, di te non si può dire che sei pigra (affermare il contrario sarebbe come negare i principi della termodinamica). Ma forse qualche altro amico… 😉
    Grazie per il trailer. Non ho visto il film, ma lo farò ben presto.
    Ciao! :)))

  3. lazorra ha detto:

    il film te lo consiglio pure io Will Mario.
    io triste, è morta una grande artista, checche se ne dica a me piaceva e piace molto Amy…era solo una persona troppo sola, malata nell'anima…ma una voce senza paragoni.

  4. Sogliolin ha detto:

    Eccoloooo!

    :))))

    Buona merenda papera, Coyotìn! 🙂

    Baciolini :*****

  5. utente anonimo ha detto:

    scusate l'ot,
    Mario non so se hai ricevuto la mail , potresti farmi sapere al più presto se interverrai come l'anno scorso all'ecofestival di alessandria? la data e' il 28 agosto, dalle 10 alle 20, il sito con le info è http://ecofestival.blogspot.com
    un abbraccio gigante, e se puoi scrivimi mail a blogalessandria@tiscali.it

    ciao, Ale.

  6. Pralina ha detto:

    Ciao Mario, sono su fb ma molto meglio qui, dove c'è tempo e spazio per scriversi ogni tanto (anche se i blog sono stati abbandonati quasi tutti)… ti lascio qui un abbraccio, incrociamo le dita.

  7. Pralina ha detto:

    bellissima Makeba e bellissima interpretazione…

  8. lo_struzzo_nero ha detto:

    Visto che sei on line mario ne approfitto per un abbraccio

  9. Sogliolin ha detto:

    Buonanotte Coyotìn 🙂

    Un sorriso

  10. Sogliolin ha detto:

    🙂

    Una a te… due a meeeeeeeeee

    Una a te… due a meeeeeeeeeeeeee….

    :DDDDDDD

  11. Sogliolin ha detto:

    Beh, come è andata? 🙂

  12. lo_struzzo_nero ha detto:

    Un saluto a Te Mario, visto che sei in giro… 🙂

  13. Sogliolìn ha detto:

    Ce l’abbiamo fatta. Ce l’ho fatta ad essere qui!

    🙂

    Sono felice :*

  14. Mario ha detto:

    Eccoti, Sogliolìn, a… ehm… figura intera 🙂

    Bacioli! :***

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...