Un angelo (anche) per chi non crede

…ma un angelo indisciplinato e con il sigaro fra i denti.

Questo pomeriggio è morto a ottantaquattro anni don Andrea Gallo, prete “angelicamente anarchico”. Non penso ci sia bisogno di indulgere in particolari biografici. E non è comunque mia intenzione raccontare di lui. Si diranno tante cose, in questi giorni, e ancor di più sono state dette in rete.

Sarà l’angelo di chi non crede più nella vita e se la gioca in mille pericolosi modi, sarà -mi piace pensare- un po’ anche l’angelo custode della Costituzione (ma quella nata dopo la Resistenza, non quella che vogliono ritagliare e sagomare a immagine e somiglianza dei padroni), che per lui ha il valore di una preghiera, come don Gallo stesso ha dichiarato in un suo libro (“Di sana e robusta Costituzione” – Aliberti Editore, 2011):

“Una volta il cardinale Tettamanzi mi chiese: «Gallo, tu preghi?»
«Quando voi superiori mi fate delle zuppe è chiaro che prego. Però eminenza, io ho una preghiera che per divulgarla serve il suo nulla osta…»
E lui, intrigante brianzòl: «E qual è questa preghiera?»
«I primi dodici articoli della Costituzione!»”

Voglio ricordarlo anche così:

E salutarlo con una canzone del “suo” Fabrizio De Andrè:

https://www.youtube.com/watch?v=4edJoHvDy2I

Addio, Gallo. Ora forse saprai tutto, forse il tuo Capo la pensa come te o forse no, ma in tal caso avrà un fiore pungente nel suo giardino a ricordargli una Chiesa “non separata dagli altri, che non sia sempre pronta a condannare, ma sia solidale, compagna, a fianco dei bisogni delle donne e degli uomini”

 

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

2 risposte a Un angelo (anche) per chi non crede

  1. katherine ha detto:

    Mi associo al tuo ricordo. Addio angelo anarchico!

  2. damadelsole ha detto:

    Wil questo post lo avevo letto tramite mail ma nn avevo commentato. Hai proprio ragione,era un angelo per tutti, adoravo la sua idea di Chiesa, peccato che, in quel senso, non sia mai stato ascoltato. Un prete che, con i suoi ottant’anni, era + moderno di tanti giovani.
    Un’altra bella persona che è andata via… di questo passo rimarranno solo teste… vuote, diciamo così! :/

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...